“Mi sono scocciato di sottostare alla legge del vivere civile che ti assoggetta a dire sì senza convinzione quando i no, convintissimi, ti saltano alla gola come tante bolle d’aria” - Eduardo De Filippo
HomeCalabriaCosenzaCosenza, reso noto il calendario delle giornate ecologiche. Il presidente della commissione...

Cosenza, reso noto il calendario delle giornate ecologiche. Il presidente della commissione ambiente D’Antonio: “Spero nella partecipazione dei cittadini”

Si è riunita questa mattina la commissione ambiente a cui ha partecipato la vicesindaca Maria Pia Funaro, nel corso della quale il presidente Massimiliano D’Antonio ha presentato   il calendario  delle giornate ecologiche in attuazione del progetto di sensibilizzazione alla cura del verde ed al rispetto dell’ambiente e del decoro urbano, fortemente voluto dal sindaco di Cosenza Franz Caruso. Gli incontri sono partiti ieri mattina da Via Pasquale Perugini alle 15.30 e proseguiti questa mattina a Via De Rada (fronte scuola). Domani, Venerdi 24 giugno alle ore 10.30 una delegazione di amministratori e consiglieri comunali  saranno, invece,  in  Piazza Zeleuco da Locri ed alle 15.30 in Via Rivocati. Si proseguirà   sabato 25 giungo alle 10.30 a Via Milelli; lunedì 27 giungo alle ore 11.30 a Casale ed alle ore 15 a Caricchio;  Martedì 28 giugno alle ore 15 sarà la volta di San Vito Basso, mercoledì 29 giungo alle ore 15 è previsto l’incontro a San Vito Alto mentre giovedì 30 giugno, sempre alle ore 15, si andrà a Serra Spiga. Venerdi 1 luglio alle ore 15 è, infine, prevista la giornata ecologica a Via Popilia, ultimo Lotto e sabato 2 luglio alle ore 10 a Vaglio Lise.
“Questi comunicati sono i primi di una lunga serie di giornate ecologiche che ci porteranno in giro per l’intero territorio cittadino – ha affermato il Presidente D’Antonio – Le altre date saranno calendarizzate prossimamente ed anch’esse rese pubbliche per una partecipazione massiccia dei cittadini, chiamati a contribuire al decoro urbano della città in un atto di cittadinanza attiva indispensabile per la crescita di Cosenza e dei suoi quartieri”.
Articoli Correlati