“Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaCatanzaroSoverato (Cz), il Comune anticipa gli interventi di derattizzazione e disinfestazione

Soverato (Cz), il Comune anticipa gli interventi di derattizzazione e disinfestazione

L’assessore alla transizione ecologica del Comune di Soverato, Francesco Matozzo, avvia in largo anticipo gli interventi di derattizzazione, disinfestazione (per zanzare larvicida e zanzare adulticida e per la processionaria) e di deblattizzazione: “Con l’aumento delle temperature- spiega l’assessore- è necessario programmare in maniera efficace gli interventi”.

Se molti Comuni ancora non sembrano aver preso in considerazione tutti i risvolti negativi del cambiamento climatico, quello di Soverato non vuole farsi trovare impreparato avviando già dal mese di novembre una campagna straordinaria di interventi per fronteggiare la presenza di animali e organismi portatori di numerose malattie

“Studi accreditati- continua l’assessore- ci hanno costretto a guardare in faccia i risvolti dei cambiamenti climatici che, con il caldo record registrato negli ultimi mesi, ha fatto scattare in tutta Italia l’allarme topi e roditori. Animali notoriamente portatori di una quarantina di malattie in un fenomeno che siamo determinati a non sottovalutare. A Soverato la situazione è contenuta, ma per scongiurare il rischio di una deriva abbiamo stilato un programma di interventi che allontanino una possibile proliferazione di insetti e roditori nelle aree urbane di Soverato. In tempi record abbiamo fatto partire una prima derattizzazione il 25 novembre programmando interventi successivi per gennaio, marzo, maggio, luglio, settembre e novembre. A questi seguiranno gli interventi di disinfestazione per zanzare larvicida e zanzare adulticida che saranno realizzati a cadenza mensile da maggio a ottobre di deblattizzazione e interventi per l’eliminazione della processionaria. Facciamo la nostra parte chiedendo di farla anche ai nostri concittadini soprattutto per ciò che riguarda il deposito di rifiuti che necessariamente deve essere fatto negli orari e nei giorni fissati dal calendario per evitare che le alte temperature accelerino i processi di decomposizione facendo uscire allo scoperto i topi in cerca di cibo e acqua incrementando le occasioni di contatto tra esseri umani e roditori”.

Articoli Correlati