“La libertà è uno stato di grazia e si è liberi solo mentre si lotta per conquistarla” - Luis Sepúlveda
HomeCalabriaCatanzaroApprovato Piano di Zona Catanzaro, Lostumbo: "Frutto di lungo lavoro con dipendenti"

Approvato Piano di Zona Catanzaro, Lostumbo: “Frutto di lungo lavoro con dipendenti”

“Il dipartimento Lavoro e Welfare della Regione Calabria, con decreto n. 10897 dello scorso 19 settembre, ha approvato il Piano di Zona dell’Ambito Territoriale Sociale di Catanzaro. L’importante strumento programmatorio è il frutto di un denso e articolato lavoro, avviato dell’ex assessore Lea Concolino e che poi è stato completato e definito nei dieci mesi in cui ho esercitato la delega alle Politiche sociali”. Lo afferma in una nota l’ex assessore e attuale consigliere comunale Rosario Lostumbo, che prosegue: “L’ok definitivo da parte della Regione rappresenta il sacrosanto riconoscimento di una lunga attività per cui voglio personalmente ringraziare i dipendenti del settore Politiche Sociali del Comune di Catanzaro. Il loro impegno per dotare l’ATS di Catanzaro (che raggruppa diversi altri comuni) è stato costante e proficuo. Il risultato – sottolinea Lostumbo- è stato conseguito fra ostacoli e difficoltà, come le numerose richieste di integrazione di documenti o la scure della minaccia dell’attivazione poteri sostitutivi. Con operosità e dedizione invece è stato dimostrato che si è lavorato e lo si è fatto bene, zittendo tutte le polemiche e i pregiudizi che all’esterno si nutrivano nei confronti dell’ufficio. Ora che il Piano di Zona dell’ATS di Catanzaro è approvato, l’augurio è che il dirigente del settore realizzi tempestivamente tutti gli atti consequenziali. Colgo l’occasione per sottolineare come nel corso dei dieci mesi da assessore alle Politiche sociali siamo riusciti a sbloccare i pagamenti spettanti alle strutture riferite agli anni 2020 e 2021. Oggi si registrano forti ritardi, cumulati nel periodo elettorale, sulle liquidazioni del 2022 e sappiamo bene come gli operatori siano in difficoltà. Dunque – conclude Lostumbo-, il vertice amministrativo e l’assessore si sforzino di rimettere in carreggiata una macchina che stava procedendo nella giusta direzione”.

Articoli Correlati