“Sai cosa si fa quando non se ne può più? Si cambia” - Alberto Moravia
HomeCalabriaTelemarketing 'aggressivo', Orrico (M5S): "Serve intervento del Governo per arginare fenomeno"

Telemarketing ‘aggressivo’, Orrico (M5S): “Serve intervento del Governo per arginare fenomeno”

“Basta con il telemarketing ‘aggressivo’ e con le continue chiamate indesiderate sia ai numeri fissi che mobili dei cittadini impossibilitati dal difendersi nonostante l’esistenza del Registro pubblico delle opposizioni”.

Lo afferma in una nota la deputata del Movimento 5 stelle Anna Laura Orrico.

“Ogni giorno – dice Orrico – riceviamo chiamate da parte di operatori commerciali intenzionati a proporci prodotti, servizi ed offerte non gradite. Un atteggiamento molesto che necessita di una regolamentazione profonda visto che l’attuale Registro pubblico delle opposizioni non riesce a schermare adeguatamente la privacy dei cittadini.

Una battaglia, quella a tutela tutela dei consumatori, portata avanti dal Movimento 5 stelle già in passato raccogliendo denunce di utenti, associazioni, trasmissioni ed organi di stampa.

Il Registro pubblico delle opposizioni – continua l’esponente pentastellata -, che consentirebbe al cittadino di contrapporsi alle chiamate di telemarketing indesiderato è, infatti, focalizzato solo sull’operato delle imprese legali iscritte al servizio e quindi non riesce a tutelare i cittadini dal cosiddetto telemarketing ‘illegale’ condotto da operatori commerciali che ignorano le disposizioni di legge in merito.

Ecco perché sarebbe opportuno un intervento concreto e fattivo da parte del governo per arginare il fenomeno.

Per tutte queste ragioni – conclude Anna Laura Orrico – ho deciso di presentare una interrogazione parlamentare al Ministro delle imprese e del made in Italy Adolfo Urso in modo da verificare il reale funzionamento del Registro pubblico delle opposizioni e comprendere quali iniziative legislative mirate possano colmare le lacune del servizio”.

Articoli Correlati