“Sono la forza e la libertà che fanno gli uomini egregi. La debolezza e la schiavitù non hanno mai fatto altro che dei malvagi” - Jean Jacques Rousseau
HomeAltri sportGrande successo per la prima edizione calabrese del Campionato del mondo amatoriale...

Grande successo per la prima edizione calabrese del Campionato del mondo amatoriale di beach volley a Gizzeria

Si è conclusa la tappa calabrese del Campionato del mondo amatoriale di beach volley – Beach Volley Around the World – che si è svolto dal 20 al 25 settembre negli spazi dell’Hang Loose Beach in Località Pesci e Anguille, Gizzeria. Nella giornata di domenica le ultime battute di un evento all’insegna dello sport e del divertimento, con le finali dei tornei Open e Elite e la premiazione dei migliori in campo.

“Siamo contenti di aver intrapreso questa nuova avventura che è stata possibile grazie al bando dedicato ai grandi eventi turistici a carattere sportivo della Regione Calabria. Tutti gli atleti presenti, ragazzi e ragazze provenienti da tutto il mondo, hanno avuto la possibilità di conoscere il nostro territorio e, grazie a questo evento, di visitare le bellezze della Calabria per la prima volta. Speriamo ci sia sempre più spazio per eventi come questo che, tramite lo sport, riescono a valorizzare il territorio diventando un importante strumento di marketing turistico”. Con queste considerazioni Luca Valentini, Presidente Circolo Velico Hang Loose, chiude la settimana di attività che ha portato atleti da tutto il mondo sulle spiagge assolate di Gizzeria.
Gli atleti e organizzatori dell’evento, provenienti da Spagna, Russia, Repubblica Ceca, Argentina, Germania, Finlandia, Francia e Italia, sono rimasti entusiasti dell’accoglienza ricevuta e dell’entusiasmo riscontrato: “In Calabria siamo stati accolti a braccia aperte, pensiamo davvero che qui il beach volley possa crescere aiutando a valorizzare le bellezze di questa terra” afferma Josè Salema, vice presidente di BVAW “e poi i ragazzi si sono innamorati della buona cucina calabrese. Speriamo tanto di poter tornare anche il prossimo anno.”

L’evento ha preso l’avvio martedì 20 settembre con il training camp, durante il quale gli atleti hanno seguito sessioni di allenamento e si sono sfidati in partite amichevoli, mentre da venerdì 23 a domenica 25 si è entrati nel vivo delle sfide con i due tornei amatoriali. Il torneo Elite BVAW si è concluso con la vittoria della squadra italiana, seguita da Francia 1 e Francia 2. Per quanto riguarda il torneo Open 3×3 misto è stato vinto dalla squadra composta da Micha (Repubblica Ceca), Bruno e Carmine (Calabria).

L’evento – giova ricordarlo – è stato finanziato nell’ambito del bando dedicato ai grandi eventi turistici a carattere sportivo della Regione Calabria ideato dall’assessore al turismo Fausto Orsomarso, organizzato da Circolo Velico Hang Loose Associazione Sportiva Dilettantistica e BVAW, con la partnership di Hang Loose Cottage, Star, Wiink, Ananas Passion Volley e il patrocinio di Calabria Straordinaria.

Articoli Correlati