“Gli errori sono allegri, la verità è infernale” - Albert Camus
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaIl Circolo Culturale "L'Agorà" organizza un incontro sui 70 anni della televisione...

Il Circolo Culturale “L’Agorà” organizza un incontro sui 70 anni della televisione italiana

Il prossimo 13 febbraio sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, sarà disponibile la conversazione, organizzata dal Circolo Culturale “L’Agorà” sul tema “1954-2024: i sessant’anni della televisione italiana”iniziato il 3 gennaio del 1954. Considerata un patrimonio culturale italiano e mondiale, la nostra televisione oggi spegne 70 candeline. Era il 3 gennaio 1954 quando ha proiettato la sua luce per la prima volta nelle case degli italiani. La radio è antecedente; si risale al 6 ottobre 1924. Quando parliamo di compleanni televisivi, non si può non citare quello del 3 gennaio 1954, data in cui la Rai iniziò le trasmissioni televisive; erano le 11:30 e la prima annunciatrice del servizio pubblico, Fulvia Colombo, dichiarava ufficialmente accesa la televisione italiana, elencandone i programmi giornalieri. Il primissimo show della Rai fu «Arrivi e Partenze», con un giovanissimo Mike Bongiorno; al tempo, l’anchorman Rai per eccellenza era considerato Corrado, che però era solo una voce radiofonica.Queste alcune delle cifre che saranno oggetto di analisi da parte di Antonino Megali (Vice presidente del Circolo Culturale “L’Agorà”.

Articoli Correlati