“Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata” - Gabriel Garcia Marquez
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaIl circolo culturale "L'Agorà" organizza la presentazione del libro sul noto showman...

Il circolo culturale “L’Agorà” organizza la presentazione del libro sul noto showman Lelio Luttazzi della giornalista Nadia Pastorcich

Il prossimo 5 Dicembre sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, sarà disponibile la presentazione, organizzata dal Circolo Culturale “L’Agorà” del saggio “Lelio Luttazzi e la settima arte”. Musicista, attore e regista” della giornalista Nadia Pastorcich, edito da MGS Press. L’autrice ci accompagnerà in un viaggio alla ricerca dell’anima cinematografica del grande maestro da tutti conosciuto come l’ estroso “re del swing”. Luttazzi ha vissuto immerso nella musica, soprattutto nel suo amato swing. Dopo l’incontro fortuito con Ernesto Bonino, insieme a Teddy Reno è partito per Milano. Da lì in poi radio, teatro, cinema e televisione sono entrati a far parte del suo quotidiano, lasciando un segno nella storia culturale italiana del Novecento. Con “Studio Uno” e “Teatro 10” si è fatto conoscere sul piccolo schermo per l’eleganza e l’ironia. Al cinema invece ha scritto vari commenti musicali per importanti film che ancora oggi ricordiamo come “Totò, Peppino e la… malafemmina” di Mastrocinque, “Souvenir d’Italie” di Pietrangeli, “Venezia, la luna e tu” di Risi, “Risate di gioia” di Monicelli. Non solo musicista e compositore, ma anche attore ne “L’avventura” di Antonioni, “L’ombrellone” di Risi e altre pellicole. Il libro “Lelio Luttazzi e la settima arte. Musicista, attore e regista”, a firma di Nadia Pastorcich, vuole ricordare un grande artista che ha dato un importante contributo anche al mondo del cinema. Queste alcune delle cifre che saranno oggetto di analisi nel corso della conversazione, organizzata dal Circolo Culturale “L’Agorà” alla quale sarà presente l’autrice del libro “Lelio Luttazzi e la settima arte. Musicista, attore e regista”. Nadia Pastorcich, giornalista, scrittrice e fotografa, è nata a Trieste nel 1994. La sua passione per la cultura l’ha portata a laurearsi in Scienze della Comunicazione e in Scienze del Patrimonio Audiovisivo e dei Nuovi Media. Collabora con varie riviste e con il quotidiano Il Piccolo. Presenta libri, eventi ed è autrice di testi di spettacoli teatrali e di progetti video. Da diversi anni è accademica del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna). Ha inoltre preso parte a giurie di concorsi letterari e artistici sia in Italia che all’estero. Come attrice ha partecipato al film “La legge degli spazi bianchi” di Mauro Caputo, tratto dall’omonimo racconto di Giorgio Pressburger e presentato alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia. Ha pure collaborato al docufilm “No Borders-Flusso di coscienza”, sempre dello stesso regista. Nel 2022 è uscito il suo secondo libro “Passeggiata tra le stelle con Spiro Dalla Porta Xydias” (Luglio Editore) dedicato all’alpinista, regista teatrale e scrittore Spiro Dalla Porta Xydias che l’autrice ha avuto il piacere di conoscere. Tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia di COVID 19 e nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020 la conversazione sarà disponibile, sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, a far data da martedì 5 dicembre.

Articoli Correlati