“Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata” - Gabriel Garcia Marquez
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaReggio Calabria: l'Associazione fra ex consiglieri regionali presenta e dona al polo...

Reggio Calabria: l’Associazione fra ex consiglieri regionali presenta e dona al polo culturale “Mattia Preti” i sei tomi dei ‘Beni culturali identitari nelle cinque province calabresi’

Si svolgerà a Reggio Calabria, mercoledì 6 dicembre, alle ore 11, presso il Polo culturale “Mattia Preti” del Consiglio regionale, la presentazione dei sei tomi della pubblicazione dal titolo: Beni culturali identitari nelle province di Reggio, Cosenza, Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia (Laruffa Editore).

Questa pubblicazione, realizzata tra 2021 e il 2023, è stata promossa dall’Associazione fra ex consiglieri regionali della Calabria con la finalità di contribuire alla fertilizzazione del sistema sociale e produttivo calabrese attraverso lo sviluppo culturale. Un’iniziativa editoriale che ha ricevuto vivi apprezzamenti e non pochi incoraggiamenti a proseguire quest’attività anche dalle Presidenze della Repubblica, della Camera dei Deputati e del Consiglio dei Ministri.

Frutto del certosino e sapiente lavoro di un’equipe di docenti universitari, ricercatori e professionisti, facente capo all’Associazione culturale Archigramma, la pubblicazione, progettata prima della pandemia come guida turistica narrata di storia e archeologia, si è rivelata una “sintetica raccolta monumentale” dell’enorme patrimonio storico e archeologico della Calabria. Stimola la “riscoperta” di testimonianze preistoriche e di siti della Magna Grecia e delle età Romana, Bizantina, Medioevale… Con i suoi sei tomi, custoditi in tre eleganti cofanetti, di complessive 1.033 pagine con splendide immagini, la pubblicazione vuole essere anche una sfida all’editoria digitale, perché, è convinta l’Associazione fra ex consiglieri regionali, «la carta stampata raccoglie, valorizza e custodisce nel tempo la bellezza e la profondità delle parole e delle immagini che comunica».

Alla presentazione interverranno, nel portare il saluto istituzionale, il presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso, e il presidente dell’Associazione culturale Archigramma, Giuseppe Putortì; mentre la presentazione sarà a cura del responsabile del comitato scientifico della ricerca, Daniele Castrizio, ordinario presso il Dipartimento di Civiltà antiche e moderne dell’Università degli Studi di Messina, e di due dei coautori, Fulvio Mazza, pubblicista e scrittore, e Giovanna De Sensi Sestito, già ordinaria di Storia greca presso l’Università degli Studi della Calabria. Le conclusioni saranno tenute dal presidente dell’Associazione fra ex consiglieri regionali, Stefano Priolo, e a moderare gli interventi sarà il giornalista Riccardo Liguori, direttore di Opinioni Calabria (periodico dell’Associazione fra ex consiglieri regionali).

Al termine saranno donati al Polo culturale “Mattia Preti” i sei tomi dei Beni culturali identitari nelle cinque province calabresi e le pubblicazioni più significative promosse dalla suddetta Associazione nei suoi 35 anni di attività (1988-2023). Si tratta di una “strenna natalizia” per il massimo consesso democratico regionale di Palazzo Campanella, la “Casa dei calabresi”, con l’auspicio che si possa avviare una proficua collaborazione tra l’Associazione fra ex consiglieri regionali e il Polo culturale “Mattia Preti”.

Articoli Correlati