“Si è sempre responsabili di quello che non si è saputo evitare” - Jean-Paul Sartre
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaA Reggio Calabria la Giornata del Lavoro Agile dal titolo "Digitalizzazione e...

A Reggio Calabria la Giornata del Lavoro Agile dal titolo “Digitalizzazione e Smart working per lo sviluppo del Mezzogiorno”

Il Dipartimento per le pari opportunità del Consiglio dei ministri, in collaborazione con il Comune e la Città Metropolitana di Reggio Calabria, organizza l’evento “Digitalizzazione e Smart Working per lo Sviluppo del Mezzogiorno” il 22 settembre a partire dalle ore 10.00 presso la Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio in Piazza Italia, 1.

 

L’evento rientra tra le attività previste dal progetto “Lavoro Agile per il Futuro della PA: Pratiche innovative per la conciliazione vita- lavoro”, finanziato dal Programma Operativo Nazionale PON Governance e capacità istituzionale 2014/2020 promosso dal Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri.

 

Avviato nel 2018, il progetto ha accompagnato la diffusione del lavoro agile in oltre 60 Amministrazioni pubbliche beneficiarie, prima della pandemia da Covid-19, durante le varie fasi dell’emergenza dal 2020 alla fase post emergenziale, sino al graduale rientro alla normalità.

 

Il Progetto, giunto alla fase conclusiva, ha l’obiettivo di capitalizzare quanto realizzato e appreso prima e dopo la pandemia per rendere la modalità di lavoro agile uno strumento strutturale ed innovativo sia per la pubblica amministrazione che per il benessere delle lavoratrici e dei lavoratori.

Le Giornate del lavoro agile (GLA) rappresentano un momento di confronto e di riflessione sul lavoro agile quale strumento di innovazione organizzativa, sviluppo locale e conciliazione vita/lavoro.

 

L’evento promosso a Reggio Calabria intende approfondire la connessione tra lavoro agile, digitalizzazione dei processi della PA e sviluppo delle competenze digitali mantenendo una prospettiva attenta a individuare il diverso impatto che questi processi hanno sulla vita e sul benessere lavorativo delle donne e degli uomini.

Nel corso della giornata sono presentate le esperienze delle PA locali con l’obiettivo di analizzare i percorsi realizzati e i risultati raggiunti anche in termini di sviluppo del territorio per la costruzione di un percorso condiviso con tutta la rete.

 

L’iniziativa prevede il coinvolgimento degli stakeholder attivi sul tema del lavoro agile quali pubbliche amministrazioni centrali beneficiarie del progetto, enti locali presenti sul territorio, nonché imprese pubbliche e private.

 

L’evento si apre con i saluti istituzionali da parte delle due amministrazioni ospitanti, Paolo Brunetti, Sindaco F.F. Comune di Reggio Calabria, Carmelo Versace, Sindaco F.F. Città Metropolitana di Reggio Calabria e Filippo Pietropaolo, Assessore Organizzazione e Risorse Umane e Transizione digitale della Regione Calabria, seguiti dall’intervento di Stefano Pizzicannella, Coordinatore dell’Ufficio per le politiche delle pari opportunità, Dipartimento per le pari opportunità, Presidenza del Consiglio dei ministri sul progetto “Lavoro Agile per il Futuro della PA”, le attività realizzate e in corso.

 

A seguire alcuni interventi introduttivi sul tema “Digitalizzazione e sviluppo delle competenze nelle PA del Sud”, “La prospettiva degli Enti Locali” e “L’impatto del lavoro agile e le politiche di pari opportunità nel territorio di Reggio Calabria” e un panel di approfondimento sul tema “Il lavoro agile nella PA: esperienze locali a confronto” con la partecipazione di relatori provenienti dal settore pubblico e privato del territorio.

 

Infine, le conclusioni a cura di Stefano Pizzicannella, Coordinatore dell’Ufficio per le politiche delle pari opportunità, Dipartimento per le pari opportunità, Presidenza del Consiglio dei ministri.

Articoli Correlati