“La vita è bella. Possano le generazioni future liberarla da ogni male, oppressione e violenza e goderla in tutto il suo splendore” - Lev Trotsky
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaConsegnato all'arcivescovo di Reggio Calabria l'olio del "Giardino della Memoria" di Capaci

Consegnato all’arcivescovo di Reggio Calabria l’olio del “Giardino della Memoria” di Capaci

Nella mattinata odierna, il Signor Questore di Reggio Calabria, Dott. Bruno Megale, ha ricevuto l’Arcivescovo Metropolita della diocesi di Reggio Calabria-Bova, S.E. Mons. Fortunato Morrone, per la consegna dell’olio ricavato dal “Giardino della Memoria” di Capaci (PA).

Nel luogo dove avvenne l’esplosione del 23 maggio, in cui persero la vita i giudici Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Francesca Morvillo ed i poliziotti della scorta, oggi sorge infatti un giardino curato dall’Associazione ‘Quarto Savona 15’, fondata dalla vedova del caposcorta Antonio Montinaro, ove insistono diversi alberi di ulivo, ciascuno dedicato ad una persona delle Istituzioni caduta per mano mafiosa, dai quali vengono annualmente raccolti i frutti.

L’olio, che quest’anno sarà distribuito in tutte le diocesi italiane in occasione del 31° anniversario delle stragi mafiose di Capaci e via D’Amelio e del 30° anniversario delle stragi organizzate da cosa nostra a Firenze, Roma e Milano, sarà consacrato in occasione della Santa Messa Crismale che si terrà presso la Basilica Cattedrale di Reggio Calabria il 6 aprile e verrà utilizzato per amministrare i sacramenti durante tutto l’anno liturgico anche nelle diocesi di Locri Gerace ed Oppido Mamertina-Palmi, dove lo stesso è stato consegnato dai Dirigenti dei Commissariati di P.S. di Siderno e Palmi nelle mani dei rispettivi rappresentanti ecclesiastici, Mons. Francesco Oliva e Mons. Francesco Milito.

 

Articoli Correlati