“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaPremio Rhegium Julii 2022, al liceo "Volta" arriva Gemma Calabresi Milite

Premio Rhegium Julii 2022, al liceo “Volta” arriva Gemma Calabresi Milite

Torna a Reggio Calabria la cerimonia di consegna dei premi nazionali e internazionali della 54esima edizione del Premio Rhegium Julii 2022, occasione che permette di rinnovare l’incontro e la condivisione culturale tra il Rhegium e il Liceo Scientifico “A. Volta” che avrà l’onore e il piacere di ospitare Gemma Calabresi Milite, vincitrice del premio Leonida Repaci con il suo libro “La crepa e la luce”.

L’incontro si svolgerà Sabato 26 Novembre nell’Aula Socrates del Liceo “Volta” e vedrà coinvolte alcune classi quinte: la scrittrice darà testimonianza della drammatica vicenda che l’ha vista, suo malgrado, protagonista, l’omicidio del marito, il commissario Luigi Calabresi, avvenuto il 17 Maggio 1972. A cinquant’anni di distanza da quella violenza brutale, la scrittrice ripercorre la propria vita alla ricerca di pace per sé e per i figli Mario, Paolo e Luigi e, per far questo, esce dal silenzio che aveva scelto come regola per la sua famiglia in tutti gli anni successivi all’efferato omicidio.

L’incontro costituisce per gli studenti e per i docenti una preziosa occasione di conoscenza e di approfondimento dei tragici eventi italiani degli anni ’70, attraverso l’esperienza umana di una giovanissima madre attraversata all’improvviso dal vento della Storia, una donna forte che è stata capace di non cedere al “potere seduttivo” della rabbia e al desiderio naturale di vendetta e che ha scelto di incamminarsi sulla faticosa strada del perdono. “Per me la parte più bella delle testimonianze inizia quando finiscono e le persone mi si avvicinano…. Io non ho risposte né soluzioni… Ho solo quello che mi è accaduto e la scelta che ho fatto. Ho la prova che nel dolore guardarsi a fianco aiuta sempre” Gemma Calabresi Milite. Il Liceo “A. Volta” è pronto ad accoglierla.

Articoli Correlati