“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeAgoràAgorà CosenzaDialogo tra la Camera di Commercio di Cosenza e la Provincia autonoma...

Dialogo tra la Camera di Commercio di Cosenza e la Provincia autonoma di Bolzano

A maggio 2019 è stato siglato un accordo tra le Camere di commercio di Cosenza e Bolzano che sancisce l’impegno nel creare sinergie attraverso lo scambio reciproco di informazioni e incontri periodici, per fare in modo che entrambi i territori ne possano trarre vantaggio.

 

Lo scorso venerdì la Camera di commercio di Bolzano ha ospitato una delegazione composta da Klaus Algieri, Presidente della Camera di commercio di Cosenza, Francesco Cosentini, Vicepresidente della Camera di commercio di Cosenza, Erminia Giorno, Segretario generale della Camera di commercio di Cosenza e Giuseppe Politano, membro della Giunta camerale della Camera di commercio di Cosenza. L’obiettivo dell’incontro è consistito nel promuovere ulteriormente la cooperazione.

 

I vertici delle Camere di commercio di Cosenza e Bolzano hanno incontrato Giuliano Vettorato, Vicepresidente e Assessore alla Formazione in lingua italiana e Vincenzo Gullotta, Sovrintendente presso l’Intendenza scolastica italiana. L’incontro è stata un’occasione per intensificare la cooperazione nei settori scolastici e formativi.

 

Successivamente era in programma anche un colloquio con Arnold Schuler, Assessore all’Agricoltura, alle Foreste e al Turismo. Per l’occasione l’Assessore ha illustrato il sistema altoatesino delle società cooperative presentando le iniziative tramite le quali la politica dell’Alto Adige promuove una collaborazione ancora più stretta fra il turismo locale e l’agricoltura. La commercializzazione dei prodotti di qualità altoatesini è stata un’ulteriore tematica oggetto di discussione.

 

“La Calabria, proprio come l’Alto Adige, punta molto sui suoi prodotti di qualità. Infatti, oltre ai già noti salumi, offre anche altri prodotti molto interessanti, come ad esempio cedri, fichi, particolari qualità di fagioli e olive pregiate. La collaborazione con la Camera di commercio di Cosenza apporta notevoli vantaggi per entrambe le parti: noi vogliamo far conoscere ancora meglio i prodotti di qualità calabresi in Alto Adige, mentre la Camera di commercio di Cosenza si adopera per intensificare la presenza di prodotti altoatesini sul mercato calabrese”, ha affermato Michl Ebner, Presidente della Camera di commercio di Bolzano.

 

Informazioni sull’economia altoatesina e sul sistema scolastico locale, in particolare sulla formazione duale, sono state le tematiche al centro del colloquio con Manuela Defant, Direttrice della Ripartizione provinciale Economia e con il Direttore per l’istruzione e la formazione tedesca Gustav Tschenett. All’incontro hanno partecipato anche i vertici della Camera di commercio di Bolzano Michl Ebner, Alfred Aberer e Luca Filippi.

 

“La formazione duale è un approccio molto interessante perché combina concetti teorici con aspetti pratici. In questo modo i laureati e le laureate, quando si misureranno con il mondo del lavoro, potranno attingere direttamente all’esperienza pregressa”, ha affermato Klaus Algieri, Presidente della Camera di commercio di Cosenza, il quale si è mostrato entusiasta della formazione duale.

Articoli Correlati