“Io penso che un uomo senza utopia, senza sogno, senza ideali, vale a dire senza passioni e senza slanci sarebbe un mostruoso animale fatto semplicemente di istinto e di raziocinio, una specie di cinghiale laureato in matematica pura” - Fabrizio De Andrè
HomeAgoràAgorà Cosenza"Natale Rendese", mercoledì Isidoro Pennisi presenta il libro "Sette in condotta –...

“Natale Rendese”, mercoledì Isidoro Pennisi presenta il libro “Sette in condotta – Orazioni civili per cattivi compagni”

Per il Natale rendese verrà presentato il prossimo mercoledì 7 dicembre alle 16,30 al Museo Civico il libro di Isidoro Pennisi “Sette in condotta – Orazioni civili per cattivi compagni”, edito dalla casa editrice Città del Sole.
Architetto, docente dell’Università Mediterranea è al suo esordio letterario.
“Il sette in condotta era il voto che si dava a scuola agli studenti che non si comportavano secondo le regole convenute. Il numero sette, nella storia del football è stato indossato da personaggi che dentro un quadro di regole, di ruoli, di disciplina, di tattica, che connota il gioco del calcio, sono stati l’anomalia, l’irregolarità, l’imprevisto, il caso incarnato, la lotta contro un destino, l’eccezione che non conferma la regola, ma la sublima.
I personaggi che troverete nel volume sono, ognuno nel loro campo, degli esempi umani che disordinano il ritmo e l’andamento normale di una comunità (sociale, culturale, politica, artistica). Sono biografie che la conformità del tessuto umano guarda con sospetto, e quindi accompagna, quando non è possibile sanzionarle, con applausi senza destino finalizzati esclusivamente a farle ritenere non ripetibili”, afferma l’autore.
Dopo i saluti istituzionali dell’assessora alla cultura Marta Petrusewicz, a dialogare con Pennisi ci saranno i giornalisti Valter Leone e Rocco Valenti.
Articoli Correlati