“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeAgoràAgorà CatanzaroStasera a Martirano Lombardo la presentazione del libro "La luna blu"

Stasera a Martirano Lombardo la presentazione del libro “La luna blu”

Giovedì 18 Agosto, alle ore 21.00, nella suggestiva cornice della “Rotonda” a Martirano Lombardo, nell’ambito delle manifestazioni estive del comune, Alberto La Neve presenterà il suo primo romanzo “La luna blu” edito da Ferrari Editore. Organizzata dalla Pro-Loco martiranese, l’evento, “Tra parole e Musica”, vedrà la voce narrante di Fabiana Dota, leggere passi del libro, accompagnata da parti musicali, originali, eseguite al sassofono dell’autore del libro. Quella di Martirano Lombardo è una delle tappe che stanno attraversando la Calabria per la presentazione del libro. Al termine della narrazione l’autore si intratterrà con i partecipanti e firmerà le copie del romanzo.

Il libro, è una favola adatta a tutte le età, ricca di enigmi sospesi, in una dimensione incantata. È un libro illustrato interattivo… oltre che un oggetto artistico, da leggere, guardare e colorare. Alberto La Neve ci trasporta nel regno di Purbillonia, ci fa sorridere con la simpatia funambolica di Bolus e Smillus, ci fa scoprire attraverso il piccolo Rol la naturalezza del fantastico, ci fa cogliere il senso della fatalità e la dimensione mitologica con Aiko, dolce kitsune giapponese, con poteri di mutaforma. Una storia che, in un’epoca difficile e vulnerabile come la nostra, può essere una piccola luce nell’oscurità impenetrabile del buio perché è un invito a vivere in equilibrio tra realtà tangibile e immaginata. Incentrato sulla ricerca di una magica Pietra del gioco, la favola ci ricorda, infatti, che la fantasia può salvare il mondo”.

Come scrive nel libro l’autore “L’immaginazione è un gioco dalle possibilità infinite. Sognare, fantasticare non è un gioco da bambini: è il fondamento dell’anima che genera la speranza e l’attesa. Non si può vivere senza sperare. Anche con la consapevolezza del fallimento, la risposta è no. Non si può”.

L’autore Alberto La Neve

Alberto La Neve, classe 1981, è colto fin da giovanissimo dalla passione per il Sassofono, strumento al quale dedica i suoi studi presso il conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza. Qui si diploma nel 2004. Suonando il sax tenore,dal 2004 al 2008 nella Jazz Big Band dello stesso conservatorio diretta da Nicola Pisani, si avvicina al mondo Jazz al quale si appassiona. Nel 2012 si diplomacon lode anche in musica Jazz, sempre presso lo stesso conservatorio cosentino, dove attualmente è docente per i corsi preaccademici per sassofono e musica d’insieme presso il Dipartimento Jazz. Insegna Sassofono e Teoria e pratica dell’improvvisazione Jazz anche in diverse scuole private della Calabria. Nel 2005 si è laureato anche in Scienze Politiche presso l’Università della Calabria, approfondendo nella sua tesi lo studio delle Organizzazioni Manageriali nelle Attività Artistico – Culturali. Dal 2007 è direttore dell’Accademia Musicale Nuove Armonie di Paola”.

La voce narrante

“Fabiana Dota, classe 1983, respira musica fin da piccola al fianco del padre, cantante e pianista polistrumentista. Dal 1998 si esibisce a livello professionale come cantante con varie band, manifestando il suo talento poliedrico che spazia da classico napoletano, pop leggero internazionale, rhythm and blues al jazz e alla musica dance Ottanta. Numerose sono state le sue esperienze televisive. Nel 2011 e nel 2012 è stata finalista per il premio per la canzone d’autore “Bruno Lauzi” di Anacapri con suoi brani inediti. Ha all’attivo numerose collaborazioni e svariate pubblicazioni discografiche e dal 2008 insegna Canto, Teoria e Tecnica vocale presso l’Accademia musicale Nuove Armonie di Paola”.

Articoli Correlati