Firme
 

Firme

Perchè le persone scrivono?

Perchè le persone scrivono?

di Isidoro Pennisi* - "Perché le persone scrivono?

Quale mania di persecuzione può spingere gli esseri umani a raccontare delle storie?

Qualcuno ha mai visto, tranne il compianto Andrea Pilleri,

Leggi tutto: Perchè le persone scrivono?

La Triplice a Reggio mezzo secolo dopo: prove di conseguenzialità e di “autunno caldo”

La Triplice a Reggio mezzo secolo dopo: prove di conseguenzialità e di “autunno caldo”

di Mario Meliadò - «La domanda è: unire il Paese, non dividerlo!». Quando i segretari nazionali di Cgil, Cisl e Uil dal palco di piazza Duomo scandiscono queste parole, già

Leggi tutto: La Triplice a Reggio mezzo secolo dopo: prove di conseguenzialità e di “autunno caldo”

Lettura, Calabria semianalfabeta. Poche librerie, pochissime biblioteche

Lettura, Calabria semianalfabeta. Poche librerie, pochissime biblioteche

di Gilberto Floriani* -Vorrei dire anch'io due parole sul problema del numero di lettori in Calabria e sui risultati negativi dei test Invalsi sulla capacità di comprendere un testo scritto degli

Leggi tutto: Lettura, Calabria semianalfabeta. Poche librerie, pochissime biblioteche

Er adim

Er adim

di Nino Mallamaci*- Giuseppe Falcomatà è, per nostra sfortuna, sindaco di Reggio Calabria. Città che, evidentemente, non è favorita dalla sorte con i borgomastri che portano il nome del santo

Leggi tutto: Er adim

Di Lampedusa, di Salvini e di lacrime di sale

Di Lampedusa, di Salvini e di lacrime di sale

di Fulvio D'Ascola -  Il mare ,il colore della pelle,gli slogan.Chi urla di più ed usa la funzione retorica della comunicazione, conquista l'omologazione della gente.La cronaca di questi giorni rimbalza notizie

Leggi tutto: Di Lampedusa, di Salvini e di lacrime di sale

Una storia di umano coraggio e di aberrante ingiustizia

Una storia di umano coraggio e di aberrante ingiustizia

di Saveria Cusumano* - Nasrin Sotoudeh è un avvocato, un'attivista da moltissimi anni in prima fila, in Iran, nella difesa dei diritti umani e delle donne.
Vincitrice del premio Sakharow 2012

Leggi tutto: Una storia di umano coraggio e di aberrante ingiustizia

Un universo chiamato uomo. Da Emiliuccia a Salvini

Un universo chiamato uomo. Da Emiliuccia a Salvini

di Nino Mallamaci* - Quante emozioni possono investire un essere umano, nello spazio di poche ore? Grandi, piccole, di gioia, di dolore, di semplice contrarietà, di rabbia, di schifo, di

Leggi tutto: Un universo chiamato uomo. Da Emiliuccia a Salvini

L'onore dello Stato sui testimoni di giustizia

L'onore dello Stato sui testimoni di giustizia

di Pino Masciari* -Sono tanti i testimoni di giustizia che mi contattano e fanno riferimento all'Associazione "Legalità Organizzata", per affidarmi il loro dolore e la loro incredulità per quello che

Leggi tutto: L'onore dello Stato sui testimoni di giustizia

Rabbia e disgusto

Rabbia e disgusto

di Nino Mallamaci* -  Troppo spesso, davanti a fatti orripilanti come quelli che hanno interessato la Sea watch 3 in questi giorni, sento parlare di vergogna, come se ognuno di noi

Leggi tutto: Rabbia e disgusto

L'importanza del "frattempo"

L'importanza del

di Isidoro Pennisi* -La morte di Vito Grippaldi, in questo momento, richiama alla mente, ovviamente, una parte del "frattempo" della sua vita in cui ha operato nella nostra Scuola di

Leggi tutto: L'importanza del "frattempo"

Go, Johnny go!

Go, Johnny go!

di Claudio Cordova - Poco più di un anno. Tredici mesi, per l'esattezza. Questo il tempo trascorso dall'insediamento alla carica di procuratore di Reggio Calabria di Giovanni Bombardieri. Un tempo

Leggi tutto: Go, Johnny go!

Il solito PD? Basta!

Il solito PD? Basta!

di Nino Mallamaci* -  Non siamo ancora usciti dall'urna, nella quale abbiamo votato PD non per quello che fatto finora ma per ciò che ci auguriamo faccia d'ora in avanti,

Leggi tutto: Il solito PD? Basta!