“La verità non muore mai” - Seneca
HomeCalabriaReggio CalabriaIncendiato campo di calcio a Catona, l'associazione Donne Democratiche di Reggio Calabria...

Incendiato campo di calcio a Catona, l’associazione Donne Democratiche di Reggio Calabria si rivolge ai responsabili: “A chi avete fatto il dispetto?”

“Lo smarrimento del sindaco Giuseppe Falcomatà, dopo l’incendio doloso al campo sportivo di Catona, è il naturale sentimento di chi lotta ogni giorno, resiste alle difficoltà dell’amministrare, ai limiti della società e, sopratutto, dell’umanità e, in un attimo, vede crollare ogni sforzo.

“A chi glielo avete fatto il dispetto?”, ci chiediamo anche noi. Se non ai vostri figli, ai vostri nipoti, al futuro di una città, di un territorio. Quale può essere il motivo per sfregiare un bene pubblico se non la subcultura criminale, generata da aridità d’animo e ignoranza?

La Conferenza delle Donne Democratiche dell’area metropolitana di Reggio Calabria sostiene e incoraggia il sindaco Falcomatà, la sua giunta e la sua amministrazione a non mollare la presa, resistere ancora. Resistere sempre.

Una società migliore ha bisogno di una forza democratica unitaria e determinata, noi siamo pronte a fare la nostra parte, al fianco di chi -come Giuseppe Falcomatà- lavora ogni giorno per la legalità, la democrazia e il bene comune.

Ripartiamo!”

Articoli Correlati