“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeCalabriaCosenzaCosenza: in dirittura d'arrivo il Piano Integrato del servizio di manutenzione del...

Cosenza: in dirittura d’arrivo il Piano Integrato del servizio di manutenzione del verde pubblico cittadino

E’ stato presentato al sindaco Franz Caruso, agli assessori, ai presidenti delle commissioni consiliari competenti ed ai capigruppo di maggioranza il Piano Integrato del servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico cittadino redatto dal dott. agronomo Michele Santaniello. Proprio quest’ultimo ha illustrato le linee salienti del piano che, basato su inevitabili criteri di economicità, rappresenta uno strumento in grado di ribaltare completamente gli standard qualitativi, oggi pressoché inesistenti, del verde pubblico della città.
“Una volta attuato – ha affermato Michele Santaniello – Cosenza potrà competere per ordine, pulizia e decoro con le città italiane più avanzate nel settore. Nulla, infatti, è stato lasciato al caso e, pur contenendo i costi, è stato dato vita ad un progetto complessivo coordinato ed integrato a 360 gradi che va, per intenderci e solo per fare pochi esempi, dalla pulizia di grate, cunette e pozzi, alla potatura delle specie arboree, alla scerbatura di siepi e al censimento delle piante, in ottemperanza alla normativa vigente”.
Un lavoro complesso quello presentato dall’agronomo Santaniello che ha individuato 8 diverse tipologie di aree a verde (Aiuole, Alberature stradali, Giardini, Parchi, Siepi, Verde scolastico, Verde sportivo, Verde cimiteriale) e tre macrocategorie di verde pubblico: Verde Urbano di Primo livello, Verde urbano di secondo livello e  Verde urbano di terzo livello. Il tutto suddividendo il territorio comunale in 6 lotti differenti così costituiti:
  1. lotto più a nord della città.
  2. lotto centro città.
  3. lotto del cosiddetto “Quadrilatero”.
  4. lotto del centro storico della città.
  5. lotto delle contrade della città.
  6. lotto dei cimiteri comunali.
“E’ un progetto di grande valore – ha affermato il sindaco Franz Caruso – di cui ringrazio Michele Santaniello che, avendo tenuto conto delle risorse economiche dell’Ente, rappresenta un attestato certamente di vicinanza alla mia amministrazione comunale, ma soprattutto manifesta il suo amore per la città, che non è e non può essere scontato”.
“Noi siamo partiti da zero sotto ogni punto di vista riscontrando enormi criticità- ha proseguito il Primo Cittadino di Cosenza – soprattutto per la totale assenza di piani e regolamenti strategici volti a disciplinare la vivibilità dell’Ente e della città e rispondenti, quindi, alle normali esigenze di vita, di salute, di serenità e benessere. La straordinarietà della nostra azione, dunque, sta proprio nel riportare alla normalità una città che era nel caos e nel disordine. Lo abbiamo fatto a livello economico/ amministrativo stilando ed approvando ben 5 documenti contabili di competenza della passata amministrazione, redigendo ed approvando  il Piano dei Rifiuti, che appena sarà attuato a seguito dell’affidamento della gestione alla ditta vincitrice della gara d’appalto ridarà dignità all’intero territorio urbano; lo stiamo facendo oggi con il Piano di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico cittadino che rappresenta un servizio essenziale per accrescere la qualità della vita dei cittadini, ma anche per rendere più attrattiva la città, che vogliamo ordinata e pulita, rendendola competitiva con le altre realtà più avanzate.
“In questa visione lungimirante ed a medio/lungo termine – conclude il sindaco Franz Caruso – tendente ad una crescita sociale, culturale ed economica complessiva, si racchiude la mia azione politico/amministrativa per garantire un presente ed un futuro migliore ai cosentini”.
Articoli Correlati