“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeCalabriaCosenzaApproda a Cosenza Capitan Acciaio per promuovere il valore della raccolta differenziata

Approda a Cosenza Capitan Acciaio per promuovere il valore della raccolta differenziata

Arriva domani, giovedì 6 ottobre, a Cosenza, in Piazza dei Bruzi, Capitan Acciaio: il supereroe che insegna ai cittadini, in particolare ai più piccoli, il valore della raccolta differenziata e l’importanza del riciclo attraverso laboratori, quiz e giochi.
L’iniziativa a cui ha aderito l’assessorato all’ambiente guidato dal vicesindaco, Maria Pia Funaro, su indicazione del sindaco Franz Caruso, è promossa da RICREA, consorzio senza scopo di lucro appartenente al sistema CONAI, impegnato nel recupero e nel riciclo degli imballaggi in acciaio. Il tour itinerante ogni anno tocca le principali piazze italiane per sensibilizzare i cittadini circa le corrette modalità di raccolta differenziata e l’importanza dell’economia circolare, con particolare focus sugli imballaggi in acciaio.  Capitan Acciaio rimarrà a Cosenza per tre giorni, fino a sabato 8 ottobre. Durante la tre giorni, Capitan Acciaio proporrà attività ludico ricreative per i bambini che, affiancati dagli animatori, potranno creare un robottino in acciaio partendo da un barattolo, personalizzandolo e assemblandolo.
Nella giornata di venerdì 7 la Città di Cosenza verrà premiata per l’impegno profuso per una efficiente economia circolare.
“Il tema della raccolta e della gestione dei rifiuti riveste un ruolo cruciale nel mio mandato di programma- afferma il sindaco Franz Caruso – La raccolta differenziata, infatti, è la strada da perseguire con sempre maggiore attenzione e con sempre maggior coinvolgimento dei cittadini, al fine di tutelare la salute pubblica e la vivibilità della città. In questo contesto rivestono particolare importanza le iniziative di sensibilizzazione verso questi temi, soprattutto tra i più giovani. Sono convinto, infatti, che l’obiettivo di un ambiente salubre si raggiunge, infatti, tutti insieme, cittadini ed Istituzione”.
Articoli Correlati