“L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari” - Antonio Gramsci
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaAssociazione ADDA di Bovalino (RC): "Nominati i Garanti comunali per l'infanzia e...

Associazione ADDA di Bovalino (RC): “Nominati i Garanti comunali per l’infanzia e la disabilità”

Sono stati nominati a Bovalino i Garanti Comunali della persona disabile e dell’infanzia e l’adolescenza. Come Associazione  ADDA, promotrice di queste figure fin dal lontano 2016, avevamo proposto la modifica del regolamento, oramai obsoleto, che contrasta con quello regionale e nazionale. Esprimiamo rammarico per le esigue candidature presentate ,due per L’infanzia e l’adolescenza e 3 per la persona disabile, considerando che Bovalino pullula di professionalità che operano nel campo della DISABILITÀ e maggiormente esistono Associazioni che sono sempre in prima fila quando si tratta di partecipare a co-progettazione e ricevere fondi pubblici inerenti l’attività dedicate a bambini e disabili! Tutto ciò forse è causato dalla mancanza di CORAGGIO E COMPETENZE per ricoprire un ruolo che deve essere super partes e non asservito alla pubblica amministrazione come fino ad oggi successo. della nuova Garante.
Non proferiamo parola sul rinnovo scontato del mandato della Garante dell’Infanzia e della Adolescenza che, pur non discutendo la  sua professionalità ,ma ha dimostrato in questi anni di ESSERE INADATTA al ruolo in quanto, nonostante le innumerevoli DISCRIMINAZIONI e DIRITTI NEGATI e segnalati non ha mai PROFERITO PAROLA e MAI PRESO POSIZIONE a favore delle persone e famiglie a cui questa Amministrazione Comunale ha negato diritti. Ribadiamo che il ruolo di garante non e’ di ASSESSORE ESTERNO!!!
Ricordiamo a noi stessi inoltre che il Garante della Persona Disabile è assente da Novembre 2021, dopo che la dottoressa Maria Rita Canova ha ufficialmente rassegnato le dimissioni per motivi di incombenze lavorative, proprio nel momento in cui si trovava a svolgere il proprio ruolo in maniera encomiabile, senza interessi diversi della sola tutela dei diritti delle persone e famiglie che vivono la disabilità. Per quanto fin qui detto, e conoscendo la personalità e la preparazione della Dottoressa Canova ci troviamo costretti a supporre che le inaspettate dimissioni abbiano avuto cause ben diverse! Supposizioni che trovano riscontro nel silenzio assordante della maggioranza taggata Agave che non ha proferito una sola parola di ringraziamento in Consiglio Comunale!
Nel Consiglio Comunale del 17.04.2024 quasi all’unanimità e’ stata eletta Garante della persona disabile la Dott  Pollifrone alla quale formuliamo i nostri auguri di buon lavoro ,augurandoci solleciti alle famiglie e agli Enti preposti l’art 4 e principalmente il comma 3,  del Regolamento Comunale ove parla di Progetti di vita individualizzati per le persone disabili,attenzionato da Autorità superiori.
Ci auguriamo che applichi e faccia rispettare SENZA indugio la legge 328 e la legge regionale 23 e soprattutto segua le indicazioni della legge disabilità (L.227/2021), che definisce la condizione di disabilità, introduce l’accomodamento ragionevole, riforma le procedure di accertamento e la valutazione multidimensionale per l’elaborazione e l’attuazione del “Progetto di vita” individuale e personalizzato,di qui e’ stato approvato l’ultimo decreto attuativo nel Consiglio dei Ministri n° 76 del 16.04.2024 che ha segnato una SVOLTA EPOCALE nell’approccio alla disabilità e che fissa regole e norme degli Enti Sociali,Sanitari,Famiglie e Enti di prossimità(COMUNE).
Su queste basi offriremo la nostra disponibilità a collaborare,mettendo a disposizione i nostri ruoli e le nostre conoscenze oltre che competenze,nell’interesse SOLO ED ESCLUSIVAMENTE delle fasce deboli non RINUNCIANDO a DENUNCIARE E PROTEGGERE i DIRITTI delle persone che non hanno voce!
Articoli Correlati