“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaSport & Minori: workshop presso Università Mediterranea di Reggio Calabria

Sport & Minori: workshop presso Università Mediterranea di Reggio Calabria

Il 22 novembre, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e Adolescenza e in virtù della recente riforma dello sport, riguardante la tutela dei minori che praticano l’attività sportiva, il Csi Reggio Calabria e Sports Law Lab – Laboratorio Universitario Diritto Sportivo, presentano il workshop: Sport & Minori: regole e prassi per un gioco “sicuro” che si terrà presso il Dipartimento DiGIES – cittadella universitaria, Università Mediterranea di Reggio Calabria.

 

Il tema della tutela dei minori, disciplinato sia dal DLGS 36/2021 che dal DLGS 39/2021, fa parte del gruppo di Decreti riguardanti lo sport emendati nel 2021. Dal1 luglio 2023, infatti, le ASD e le SSD hanno l’obbligo di designare un “responsabile della tutela dei minori”, preposto alla prevenzione e al contrasto di ogni tipo di abuso e di violenza, nonché alla protezione dell’integrità fisica e morale dei giovani sportivi.

Il Centro Sportivo Italiano, da sempre impegnato nell’educazione, nella valorizzazione, nel rispetto della dignità di bambini e adolescenti, in un’ottica di salvaguardia, cura e protezione degli stessi, ha deciso di fare rete, illustrando l’importanza del provvedimento e presentando la propria policy a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza. Ciò avverrà durante l’incontro che si terrà Mercoledì  22 novembre 2023 dalle ore 16.30 presso l’Aula D6 del Dipartimento DiGIES – Cittadella Universitaria-  Lotto D a Reggio Calabria. Il workshop è patrocinato

dal Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea e dal Coordinamento Calabria dell’Associazione Italiana Avvocati Sportivi (AIAS).

Il programma prevede i saluti istituzionali del Prof. Daniele Cananzi – Direttore DiGIES e dell’Avv. Roberto Terenzio del Direttivo AIAS.

Introduce e modera la Prof.ssa Angela Busacca, Prof.ssa aggregata di diritto sportivo (DiGIES) e coordinatrice AIAS Calabria.

A relazionare saranno la Prof.ssa Rosa Sgambelluri (Prof.ssa associata di didattica e pedagogia speciale dell’Università Mediterranea) sul tema: Lo sport educativo: prospettive inclusive. Seguirà l’intervento dell’Avv.ssa Maria Cecilia Morandini (Coordinatrice Commissione “Sport & Minori” AIAS – Procuratore FIDAL). Il tema trattato sarà: La sicurezza dei minori nella pratica sportiva: nuove regole e nuovi modelli dopo la Riforma del d.lgs. 36/2021

Chiuderà gli interventi il Dott. Paolo Cicciù (Presidente CSI Comitato Provinciale Reggio Calabria) presentando ai partecipanti la policy CSI per la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza. Il workshop costituisce attività integrativa del corso di Diritto Sportivo (CdL Giurisprudenza e CdL Scienze Economiche) ed è un’occasione importante per tutte le società sportive del territorio metropolitano di Reggio Calabria. L’incontro fa parte delle attività del programma del Festival dei Diritti ” IN GARA PER I DIRITTI” organizzato all’interno del progetto “Arianna fuori dal labirinto”, selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

 

Ricordiamo inoltre che oggi, lunedì 20 dalle ore 16.00, a Pellaro, presso il PalaColorCsi si terrà, sempre all’interno delle attività del Festival, l’apertura del cantiere educativo: Mosaico dei Diritti. Circa cento giovanissimi atleti consegneranno all’artista Reggino Marco Surace i disegni e i loghi realizzati durante un mese di preparazione con le società sportive, attraverso laboratori educativi all’interno degli spogliatoi. I lavori sintetizzano la loro idea di diritti. Dopo una prima parte laboratoriale dal titolo “I Diritti. Un Gioco da ragazzi!”, si darà il via ai lavori per la realizzazione del murales all’interno dell’impianto sportivo.

L’attività è promossa in collaborazione con le Asd Restart e Basket Pellaro.

Articoli Correlati