“La realtà non è altro che un 'paesaggio nella nebbia': misterioso e tutto da scoprire” - Theo Anghelopoulos
HomeFronte del palcoFronte del palco CosenzaCetraro: il 19esimo concorso musicale nazionale dedicato a Danilo Cipolla

Cetraro: il 19esimo concorso musicale nazionale dedicato a Danilo Cipolla

L’Istituto scolastico comprensivo CSIC872004 di Cetraro e la presidenza dell’associazione musicale Ermanno del Trono di Cetraro  presentano il 19mo concorso musicale nazionale per giovani musicisti, intitolato alla memoria dell’allievo Danilo Cipolla, a Cetraro (Cs) dal 21 al 24 maggio 2024.

Il concorso si articola in quattro sezioni ed ogni sezione si divide in categorie. Le esecuzioni prevedono brani musicali scelti per sezione e per categoria di partecipazione del concorrente. Ogni sezione ed ogni categoria prevedono il primo premio assoluto, che consiste in una borsa di studio in denaro oltre alla targa ed alla medaglia ricordo.

Le sezioni sono I solisti, La musica da camera,
Le orchestre, Le formazioni libere.

Gli obiettivi proposti sono di favorire gli scambi culturali fra ragazzi di regioni diverse, la comprensione del linguaggio tecnico ed artistico della musica, recuperare gli alunni piu’ lenti alla vita scolastica ed aiutarli nei mezzi di espressione piu’ adatti, nel rispetto dell’individualita’, consentire ai ragazzi di acquisire un adeguato livello di padronanza tecnica nell’uso degli strumenti musicali e conseguire dimestichezza nella musica d’insieme. Ed ancora contribuire alla crescita globale della personalita’ mediante lo sviluppo di un proprio senso estetico e critico ed abituare gli alunni ad una sana competizione per un controllo misurato delle proprie emozioni.

Il concorso – dice il Maestro Egisto Pisani, direttore artistico – nel ribadire gli obiettivi e le motivazioni di crescita culturale che rappresentano l’asse portante delle finalita’ educative della scuola, punta ad esaltare il valore universale della musica e dei nobili messaggi che essa esprime, per contribuire, ogni volta, ad elevare nella nostra comunita’ gli standard della cultura e dell’arte.

Le esibizioni si svolgeranno col pubblico ad ingresso gratuito.

Articoli Correlati