“È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità” - Albert Einstein
HomeFronte del palcoFronte del palco CosenzaA Corigliano Rossano il concerto evento del Maestro Nicola Piovani

A Corigliano Rossano il concerto evento del Maestro Nicola Piovani

Dopo la straordinaria due giorni di Ferragosto nel centro storico di Rossano, con il successo dei concerti di Max Gazzè e Tiromancino in piazza Noce e il grande apprezzamento per le esibizioni in Piazza Steri dei Quarto e un Quattro feat Algieri e dei Sabatum Quartet, l’allegra follia dei Takabum, la magia del Circ’Hulon, le spettacolari esibizioni degli artisti di strada, lo spettacolo dei fuochi pirotecnici, il cartellone del Coro Summer Fest procede a vele spiegate.

Questa sera, ingresso con biglietto, al Quadrato Compagna con inizio alle ore 22, il concerto evento del Maestro Nicola Piovani, “La musica è pericolosa”.

Un racconto musicale narrato dagli strumenti che agiscono in scena a scandire le stazioni di questo viaggio musicale. Uno spettacolo musicale in cui il Maestro Piovani racconta al pubblico il senso dei frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di artisti come, tra gli altri, Fabrizio De André, Federico Fellini, Nanni Moretti, di registi spagnoli, francesi, olandesi per teatro, cinema, televisione, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.

Nel racconto teatrale la parola arriva dove la musica non può arrivare, ma, soprattutto, la musica la fa da padrona là dove la parola non sa e non può arrivare. I video di scena integrano il racconto con immagini di film, di spettacoli e, soprattutto, immagini che un artista come Milo Manara ha dedicato all’opera musicale di Piovani.

«Lo spettacolo ha debuttato nel 2015 – spiega il musicista – Da allora abbiamo fatto decine di repliche anche all’estero. Ora suoneremo in pubblico la musica dell’ultimo film che ho firmato, Les amours d’Anais, e un brano che ho scritto lo scorso inverno per gli spot della campagna vaccinale girati da Tornatore, intitolati Trilogia della plastica. Torneremo a suonare la musica del film Caro Diario di Moretti, cui sono affezionato. Nessun modo di fruire la musica è paragonabile all’ascolto di quella eseguita dal vivo: è vivere la musica in carne e ossa».

Perché la musica è pericolosa? «È una frase di Fellini. Si riferisce a quella quota di inevitabile pericolosità che esiste nelle nostre emozioni forti. È una frase applicabile anche all’innamoramento».

Proseguono anche gli appuntamenti del Coro Family Fest e sempre oggi, evento gratuito, con inizio alle 19 in Contrada Piana dei Venti, il Teatro della Maruca, porterà in scena il suo “Puppet Show” di e con Angelo Gallo, uno straordinario appuntamento da non perdere, per grandi e piccini amanti di burattini, marionette, pupazzi e di personaggi fantastici. Uno spettacolo didattico sul teatro di figura che utilizza burattini, marionette, pupazzi, ombre, oggetti, come protagonisti dello spettacolo teatrale e segni di un linguaggio fortemente visivo e sensoriale. Esso si sviluppa alternando momenti divertenti e dinamici, dal ritmo forte e coinvolgente, a momenti drammatici e poetici, in una cornice didattica che offre importanti occasioni di apprendimento e significativi spunti di riflessione.

 Sempre questa sera all’Anfiteatro Gaetano, alle 21.30, concerto tributo ai Pooh, evento gratuito.

Articoli Correlati