“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaVibo ValentiaVeleggiata per l'ambiente: a Tropea 11 sezioni della Fidapa BPW Italy partecipano...

Veleggiata per l’ambiente: a Tropea 11 sezioni della Fidapa BPW Italy partecipano alla Settimana Verde 

Domenica 28 aprile, il pittoresco porto di Tropea si animerà con la seconda edizione della “Veleggiata per l’ambiente”, un evento che nasce da un protocollo d’intesa a livello nazionale fra l’AMI (Ambiente Mare Italia), guidata dal presidente Alessandro Botti, e la Fidapa BPW Italy (Federazione italiana donne arti professioni affari), guidata dalla presidente Concetta Corallo. Organizzato dalla delegazione Cosenza-Tropea AMI e dalle 11 sezioni della Fidapa BPW Italy, questo evento conta su un’ampia rete di partner e sostenitori tra cui: Comune di Tropea, Porto di Tropea SPA, Lega Navale di Tropea, Lega Navale di Palmi, Vela Club di Tropea, Istituto nautico Pizzo Calabro, Cantiere Navale di Tropea, Consulta delle Associazioni di Tropea e del Territorio, Club per l’Unesco Tropea, Università della Calabria. Questa sinergia tra enti locali, associazioni e istituzioni accademico-scientifiche mira alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui temi della sostenibilità ambientale e della salvaguardia del nostro pianeta.

Tra i partecipanti alla manifestazione spiccano nomi di rilievo come Alessandro Botti (presidente nazionale Ambiente Mare Italia), Franca Dora Mannarino (presidente Distretto Sud Ovest Fidapa BPW Italy), Fiammetta Perrone (past presidente nazionale Fidapa Bpw Italy), Patrizia Piro (professore ordinario di Costruzioni Idrauliche e Idrologia, pro-rettore dell’Università della Calabria) e numerosi rappresentanti di enti e istituzioni locali e nazionali.

L’evento rientra nella Settimana Verde di Ambiente Mare Italia, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, dalla Commissione Europea, dalla Federazione italiana vela (Fiv) e Anas. Una kermesse che ha già visto la realizzazione di oltre 130 eventi in 14 regioni italiane, con la Calabria in testa per numero di iniziative.

Il focus di questa edizione sarà dedicato al delicato equilibrio del mare, evidenziando l’importanza di proteggere le acque che circondano la nostra terra. La delegazione Cosenza- Tropea dell’AMI, insieme alle leghe navali e al Vela Club, ha provveduto alla ricerca delle imbarcazioni che, a titolo gratuito, esporranno le bandiere delle 11 sezioni Fidapa coinvolte (Cosenza, Tropea, Rende, Acri, Spezzano Albanese, Valle Del Savuto, Soveria Mannelli, Piana Di Palmi, Vibo Valentia, Paola, Amantea) e delle altre organizzazioni presenti patrocinanti, simboli tangibili dell’unità d’intenti per la salvaguardia del mare.

Il motto dell’AMI, “Se lo conosci lo AMI, se lo AMI lo proteggi”, sintetizza perfettamente lo spirito dell’iniziativa: conoscere e amare il nostro mare per proteggerlo e garantire un futuro sostenibile per le generazioni future.

Prima della veleggiata, un incontro con Giuseppe Mendicino (professore ordinario di Costruzioni Idrauliche e Idrologia, direttore del dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente DIAm dell’Università della Calabria) e Concetta Schiariti (delegata dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio ammiraglio Andrea Agostinelli) forniranno spunti di riflessione e approfondimento sui temi cruciali legati alla sostenibilità ambientale.

La “Veleggiata per l’ambiente” rappresenta un’opportunità imperdibile per unire cultura, impegno civico e passione per il mare in un unico grande evento. Tropea si appresta così a diventare il palcoscenico di una giornata indimenticabile, dedicata all’ambiente e alla sostenibilità.

Articoli Correlati