“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeCalabriaReggio CalabriaTaurianova: al via i lavori del Parco dell'Amicizia

Taurianova: al via i lavori del Parco dell’Amicizia

C’è un nuovo cantiere aperto a Taurianova e, questa volta, servirà a riqualificare una zona di periferia, creando una integrazione perfetta tra bellezza dei luoghi, valorizzazione dell’ambiente urbano e socializzazione fra le persone. Sono infatti cominciati i lavori, che termineranno ai primi di novembre, per realizzare il Parco dell’Amicizia, una struttura che assicurerà un utilizzo gradevole e socialmente utile in un’area di via Carlo Ursida che il Comune aveva preso in carico, diversi anni fa, dopo una lottizzazione a ridosso della Provinciale che collega Taurianova e Rizziconi.

La consegna dei lavori, il cui importo è ricompreso nel finanziamento complessivo di 1.200.000 euro ottenuto, è stata seguita personalmente dal sindaco Roy Biasi, che ha anche la delega ai Lavori Pubblici, e dall’assessore all’Arredo e al Decoro Urbano, Antonino Caridi, che in tal modo hanno voluto confermare la notevole attenzione che l’Amministrazione comunale presta alle opere in corso di realizzazione. Non solo strutture quali la biblioteca, il teatro, l’asilo Nido di Amato, la scuola per dell’Infanzia  Giovinazzo e il Palasport, sono focalizzate nel rinnovato impulso amministrativo deciso dalla Giunta comunale, che fa di questi cantieri attualmente operativi l’emblema di una stagione che consegnerà a Taurianova una nuova dotazione infrastrutturale che migliora decisamente l’offerta di servizi in una città che fa della ricettività il suo punto di forza; ma, ora, operai dell’impresa Bemar al lavoro per consegnare un Parco fruibile da grandi e piccoli.

E’ infatti prevista, intorno ad una fontana artistica, la creazione di un’area ludica per i bambini ma, anche, di un suggestivo camminamento dentro un labirinto botanico, nonché uno spazio dedicato alla sosta comoda di quanti possono ritrovare il piacere della socialità all’interno di una zona a forte espansione edilizia.  L’opera, finanziata con i fondi del Pnrr – attraverso il bando gestito dalla Città metropolitana di Reggio Calabria, nell’ambito del programma denominato “l’Aspromonte in Città” – consente quindi il raggiungimento di diverse finalità urbanistiche e sociali, nel quadro di un dinamismo amministrativo volto a fare apprezzare tanto il centro quanto la periferia cittadina. Un indirizzo preciso, quello del Comune, che ha scelto di inserire il progetto fra quelli finanziabili dal Pnrr tramite un programma che, su base metropolitana, annovera anche il Municipio taurianovese tra gli enti destinatari delle risorse.

«La nostra visione policentrica di Taurianova – commenta infatti il sindaco Biasi – fa si che non si trascuri nessuna zona dell’abitato, ma in questo caso ci consente anche di cancellare gli effetti estetici negativi dovuti agli storici ritardi amministrativi, dando finalmente seguito al dovere che l’Ente ha rispetto alle porzioni di territorio cedute dai privati e molto spesso preda del degrado. In questo caso non solo continuiamo a passare dalle parole ai fatti, ma incassiamo anche un grande successo di ordine pratico in quella rivoluzione del metodo politico amministrativo che abbiamo lanciato, inserendo qualsiasi lavoro pubblico in una strategia più ampia, fatta non solo di edilizia, ma anche di rigenerazione culturale e sociale. Per questo ho voluto al mio fianco il vice sindaco Caridi che con le sue deleghe gestirà un risultato – conclude il sindaco Biasi – che non a caso abbiamo voluto chiamare Parco dell’Amicizia, a suggellare quell’alleanza civica che l’Amministrazione Comunale ha stabilito con i taurianovesi per innalzare i parametri di vivibilità, perfezionando quel biglietto da visita invitante che vogliamo presentare nell’anno di Capitale italiana del libro».

Articoli Correlati