“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeCalabriaCosenzaCassano allo Ionio: la piazza antistante il Palazzo di Città sarà...

Cassano allo Ionio: la piazza antistante il Palazzo di Città sarà intitolata al Senatore Salvatore Frasca

L’attuale Piazza Municipio, così denominata per consuetudine, a partire da venerdì prossimo 28 giugno sarà denominata, nell’ambito della toponomastica locale, “Piazza Salvatore Frasca”. È, infatti, in calendario per quella data, con inizio alle ore 18:30, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose, nonché della cittadinanza, la relativa cerimonia ufficiale di scoprimento delle targhe, che sarà preceduta dal ricordo della figura dell’ex sindaco e parlamentare.

In precedenza, la giunta comunale, su proposta del sindaco Gianni Papasso, aveva deliberato in merito, affinché la Piazza, attualmente denominata “Piazza Municipio”, antistante il Palazzo Municipale, venisse intitolata al Sen. Salvatore Frasca, nato a Cassano All’Ionio nel 1928 e deceduto a Cosenza il 27 Marzo 2021. La decisione, è stata adottata per rendere onore ad una figura ritenuta prestigiosa, che ha segnato, con il proprio impegno, il proprio pensiero e la propria lungimiranza politica la storia della Calabria e della città di Cassano. Il  Sen. Salvatore Frasca,  iscritto fin da giovanissimo   al Partito socialista italiano, ha ricoperto diversi incarichi tra i quali quelli di Consigliere ed Assessore Provinciale,  Presidente della Camera di Commercio di Cosenza, Deputato per tre legislature e Senatore della Repubblica per due, Presidente della Commissione Bicamerale Igiene e Sanità, membro della Commissione Parlamentare Antimafia, Presidente della Cassa Marittima Meridionale e Sottosegretario al Ministero di  Grazia e Giustizia. Ha ricoperto per più di dieci anni la carica di Sindaco di Cassano All’Ionio lasciando tracce evidenti ed indelebili del suo operato.

Il Senatore Frasca, da persona dotata di grande coraggio e determinazione, fin dalla giovanissima età, si è battuto strenuamente per i diritti delle classi più deboli e si è speso per l’affermazione dei principi di democrazia, giustizia e libertà, in un’epoca segnata da forti squilibri sociali e disuguaglianze. Da uomo coraggioso e determinato, recita, tra l’altro, l’atto dell’esecutivo, si è particolarmente distinto nella lotta contro i poteri forti, la mafia e la delinquenza organizzata. Pertanto, la scelta di intitolare a suo nome l’attuale Piazza Municipio è stata dettata dalla consapevolezza che questo sito è stato realizzato nel corso della sua sindacatura ed è, a pieno titolo, il luogo ove egli si sforzava di far capire ad una moltitudine di uomini e donne di Cassano, accorsi per ascoltarlo, che si può essere soggetti attivi della storia e non massa inerme, che passivamente subisce il potere altrui. Il nome di Salvatore Frasca, per l’amministrazione guidata dal sindaco Papasso, rievoca quei valori universali di libertà, democrazia, giustizia, uguaglianza e fratellanza, che si intende promuovere e riproporre, soprattutto alle giovani generazioni che, considerato il periodo di grave crisi culturale e sociale, hanno più che mai bisogno di riscoprire e far propri tali principi, per affrontare meglio il presente e prepararsi a gestire il futuro. Propedeutica alla cerimonia in programma è stata l’autorizzazione da parte del Prefetto, prevista per legge.

Articoli Correlati