“Mi sono scocciato di sottostare alla legge del vivere civile che ti assoggetta a dire sì senza convinzione quando i no, convintissimi, ti saltano alla gola come tante bolle d’aria” - Eduardo De Filippo
HomeCalabriaCosenzaCorigliano Rossano alla Nuvola di Roma per la due giorni Anci "Missione...

Corigliano Rossano alla Nuvola di Roma per la due giorni Anci “Missione Italia”

I progetti Pinqua – Programma per la qualità dell’abitare – continuano a portare il Comune di Corigliano-Rossano all’attenzione nazionale. Dopo l’importante presentazione al museo MAXXI di Roma, lo scorso aprile, alla presenza del ministro Enrico Giovannini, evento che ha visto la partecipazione di solo otto comuni, tra cui Corigliano-Rossano, domani – venerdì 23 giugno, ore 16.30 – il sindaco Flavio Stasi relazionerà sullo stato dell’arte al convegno “Missione Italia – 2021/2026 il PNRR dei Comuni e delle Città”, organizzato dall’Anci nazionale a Roma, che inizia oggi, al Centro Congressi La Nuvola e che vedrà la partecipazione di tutti gli attori istituzionali, economici e sociali coinvolti nell’attuazione in Italia del piano Next Generation Eu.

La presenza istituzionale ai lavori, che si sono aperti oggi con la relazione del presidente dell’Anci, Antonio Decaro, sarà decisamente qualificata: dal palco della “Nuvola” si alterneranno nove ministri: Daniele Franco (Economia), Renato Brunetta (Pubblica Amministrazione), Luciana Lamorgese (Interno), Dario Franceschini (Cultura), Enrico Giovannini (Infrastrutture e Mobilità sostenibili), Patrizio Bianchi (Istruzione), Vittorio Colao (Innovazione e transizione digitale), Mara Carfagna (Sud e Coesione territoriale), Andrea Orlando (Lavoro e Politiche Sociali), Mariastella Gelmini (Affari regionali) e Roberto Cingolani (Transizione Ecologica).

Un altro momento clou dell’evento sarà la presenza, il 23 giugno mattina, del Commissario europeo per gli Affari Economici e monetari Paolo Gentiloni, che sarà introdotto dal presidente del Consiglio nazionale Anci Enzo Bianco.

Durante la due giorni, per ognuna delle sei missioni in cui si articola il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, si svolgerà un confronto tra i ministri titolari di ogni singola misura e i Comuni e le città assegnatarie, tra cui appunto Corigliano-Rossano, nel Focus Pinqua, con il progetto “Schiavonea. Nuove energie per l’abitare”, in cui interverrà il sindaco Flavio Stasi.

Il processo attuativo dei progetti inscritti nel PINQUA della Città è già partito con la sottoscrizione delle relative convenzioni con il MIMS, avvenuta ad aprile, e con l’adesione, da parte del Comune, agli Accordi Multilaterali con l’Agenzia Italiana per gli Investimenti (INVITALIA).

Con il lancio del PNRR da parte del Governo, il Comune di Corigliano-Rossano ha già messo in campo una serie di iniziative su diversi fronti in ragione delle innovazioni introdotte nella propria struttura organizzativa e dell’importante capacità di intercettare e gestire risorse della programmazione nazionale e comunitaria, come già avvenuto nei primi mesi del 2022, su diversi programmi, tra cui bandi del PNRR (su diverse Missioni), il PON Infrastrutture e Reti 2014/2020 (Progetto Infomobility) e l’Agenda Urbana 2014/2020, rispetto alla quale la Regione, con tre anni di ritardo dall’approvazione della strategia di città (avvenuta nel 2019), sembrerebbe aver avviato, anche su pressante sollecitazione del Comune, l’iter attuativo.

«Il progetto di Schiavonea, così come gli altri due progetti PINQUA, rappresenta una sfida di riqualificazione e di integrazione importante – ha dichiarato il sindaco Stasi – che parte dal concetto di abitare per affrontare i bisogni della comunità. Non a caso a Schiavonea il social housing si intreccia con il rifacimento delle reti di raccolta, con la riqualificazione del Quadrato e della Taverna, con la realizzazione di un impianto sportivo a servizio della scuola di via Nizza e molto altro. Corigliano-Rossano si sta dotando di una politica di architettura e edilizia sostenibile, di cui godranno le future generazioni».

Articoli Correlati