“Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza” - Benjamin Franklin
HomeCalabriaCatanzaroLamezia Terme: la compagnia teatrale “Facciamo Pietà” torna in scenda dopo vent’anni...

Lamezia Terme: la compagnia teatrale “Facciamo Pietà” torna in scenda dopo vent’anni con “Per sempre si… ma anche no!”

Nel salone della parrocchia Beata Vergine Addolorata, il 16 giugno 2024 alle 20, sarà rappresentata la commedia brillante “Per sempre si… ma anche no!”; in scena ci sarà la compagnia “Facciamo Pietà” storico gruppo teatrale della parrocchia che si è ricostituito dopo quasi vent’anni. Sarà l’occasione per stare insieme e trascorrere dei momenti di sana allegria riflettendo sulla nostra caotica e, a volte, demenziale vita quotidiana piena di contraddizioni, confusione e futilità.

Tante risate ma anche pensieri seri su quella che è l’essenza della vita, il suo vero valore che spesso dimentichiamo o mortifichiamo. A comporre il gruppo gli attori amatoriali: Giovanna Azzarito, Sandra Borrello, Giovanna Cosentino, Enzo De Sensi, Sergio Falvo, Tina Mancuso, Antonella Mascaro, Franco Notaris, Adriana Nuciforo, Ida Nuciforo, Michele Provino, Franco Puzzello, Angela Talarico. Soggetto e regia sono a cura di Maria Scaramuzzino coadiuvata nella regia da Sergio Falvo. “Per sempre si… ma anche no!” è un lavoro teatrale pieno di equivoci e non sense, con personaggi apparentemente disconnessi fra loro; un fuoco di fila di battute e scene esilaranti dove predomina il vernacolo con tipiche espressioni dialettali. Non mancano le tante ‘incursioni’ in un italiano maccheronico enfatizzato proprio per far divertire il pubblico.

L’obiettivo è proprio quello di regalar tante risate contribuendo così a creare un clima di empatica condivisione per consolidare quelle dinamiche di gruppo che sono la base fondante per la vita di una comunità parrocchiale. Anche il nome della compagnia “Facciamo Pietà” è un chiaro messaggio pieno di ironia ma anche di buoni propositi: si parte dal fatto che non si è attori professionisti ma non si dimentica che si fa parte di una parrocchia che conta circa 12mila anime, una ‘città nella città’. “Facciamo Pietà” significa appunto questo: “Siamo prima di tutto comunità, un gruppo di parrocchiani che vuol cimentarsi con entusiasmo e dedizione anche nell’arte del teatro”.

La compagnia “Facciamo Pietà” ringrazia il parroco don Emanuele Gigliotti e il viceparroco don Osvaldo Gatto per la fiducia e la disponibilità dimostrate in questi mesi di preparazione della commedia; ciò, con l’auspicio che l’inizio dell’attività teatrale in parrocchia costituisca un’ulteriore occasione per accrescere il senso di appartenenza e lo spirito di aggregazione per ciascun parrocchiano e per l’intera comunità.

Articoli Correlati