“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeCalabriaCatanzaroUniversità in centro a Catanzaro, siglata intesa: nell’edificio della Camera di Commercio...

Università in centro a Catanzaro, siglata intesa: nell’edificio della Camera di Commercio spazi e volumi per gli studenti

L’università Magna Grecia migliora i servizi formativi e informativi nel centro storico grazie alla preziosa collaborazione garantita dalla Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia. La sinergia tra i due enti è stata suggellata con la stipula di un protocollo d’intesa tra il presidente dell’ente camerale, Pietro Falbo, e la presidente del sistema bibliotecario di ateneo, Tiziana Montalcini, con l’obiettivo di creare uno spazio destinato agli studenti che potranno così facilmente usufruire di una sede e di strumenti informativi, anche al di fuori del campus universitario.

L’iniziativa – che si pone in continuità con la precedente amministrazione – è stata illustrata questa mattina nel corso di una conferenza stampa a cui ha partecipato anche il rettore dell’Università Magna Grecia, Giovanbattista De Sarro, e il presidente del corso di laurea in Sociologia, Cleto Corposanto. Il protocollo disciplina l’integrazione tra i due sistemi bibliotecari per consentire l’accesso a materiale bibliografico elettronico di area giuridico-economica, sociologica e biomedica direttamente all’interno della Camera di Commercio. Uno spazio di libero accesso agli studenti per consultare documentazione universitaria nella biblioteca dell’ente camerale dotata di una postazione internet e di un servizio di lettura, fotocopie e prestito dei volumi.

In particolare, con il protocollo d’intesa il sistema bibliotecario d’ateneo si impegna a garantire l’accesso al materiale bibliografico elettronico universitario di area giuridico-economica, sociologica e biomedica e la collocazione nella biblioteca dell’ente camerale di libri d’interesse dell’area sociologica. Nel corso della conferenza stampa è stato chiarito come si sia già in una fase operativa dal momento che 163 volumi di area sociologica di proprietà dell’ateneo sono stato collocati nella biblioteca della Camera di Commercio a disposizione degli studenti.

L’ente camerale si impegna, infatti, a garantire l’accesso fisico alla biblioteca agli studenti dell’università Magna Grecia, una postazione internet per la consultazione del materiale elettronico universitario di area giuridico-economica, sociologica e biomedica; un servizio di lettura, un servizio fotocopie e un servizio di prestito dei volumi di area sociologica o altri volumi di interesse.

Durante la conferenza stampa, è stato inoltre presentato il premio alla migliore tesi di laurea finanziato dalla Camera di Commercio sul tema della “Innovazione nella ricerca nell’ambito della consultazione e accesso documentale alle biblioteche finalizzata ad elevare la crescita dell’individuo e dei processi e dei risultati formativi”. Il premio, appositamente pensato per promuovere le attività della biblioteca, sarà consegnato al termine dell’anno accademico durante una cerimonia ufficiale. Al momento l’avviso è accessibile sul sito del sistema bibliotecario d’ateneo.

«La firma di questo protocollo d’intesa rappresenta un ulteriore passo verso quell’utile collaborazione tra enti che deve essere perseguita per offrire servizi sempre più efficienti e vicini ai cittadini» ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, Pietro Falbo. «In questo caso, i sistemi bibliotecari di Università e Camera di Commercio si integrano per sostenere e facilitare il percorso formativo degli studenti. La biblioteca dell’ente potrà così diventare uno spazio abitato dai nostri giovani e punto di riferimento per coloro che frequentano i corsi di laurea in centro storico».

«È un protocollo d’intesa che non porta solo benefici agli studenti universitari ma anche a tutti coloro che vorranno usufruire in via telematica dei titoli e dei volumi in possesso dell’ateneo direttamene nel centro cittadino» ha dichiarato il rettore dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, Giovanbattista De Sarro. «Oggi partiamo. Ritengo di fondamentale importanza questa integrazione tra università e la città di Catanzaro». Il rettore ha, inoltre, chiarito che si tratta di un protocollo immediatamente valido e che potrà rappresentare un’apripista per altri accordi istituzionali al fine di incrementare i servizi universitari nel cuore della città.

«Non si tratta di un incontro episodico ma di un rapporto che intendiamo ulteriormente strutturare» ha dichiarato il segretario generale della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, Bruno Calvetta, assente alla conferenza stampa a causa di improvvisi impegni personali. «In adesione alla mission della Camera di Commercio intendiamo avviare uno stretto legame con l’università affiancandola nei percorsi dell’alta formazione. Auspico che questo protocollo d’intesa rappresenti il primo passo di un lungo cammino insieme».

«È un accordo molto importante perché noi abbiamo scelto sin da subito e in modo convinto di stare nel centro storico» ha dichiarato il presidente del corso di laurea in Sociologia, Cleto Corposanto. «Finalmente c’è anche la possibilità di usufruire di questa sinergia con la Camera di Commercio, con la quale già in passato abbiamo avuto esperienze positive. Giudico positivo poter fare in modo che i nostri studenti si spostino di poche centinaia di metri per avere a disposizione i volumi che abbiamo fatto arrivare nei giorni scorsi e che da oggi trovano posto nella biblioteca dell’ente camerale».

«Questo protocollo è importante perché consente di avere un accesso al materiale bibliografico dell’università Magna Grecia di Catanzaro dal centro città» ha dichiarato la presidente del sistema bibliotecario d’ateneo Tiziana Montalcini. «Tutti gli studenti potranno comodamente accedere a questa prestigiosa biblioteca per i loro studi, per gli approfondimenti, per le ricerche anche online dal momento che la gran parte del patrimonio bibliotecario dell’università è ormai digitale. Noi ci abboniamo ogni anno a più di 25mila riviste scientifiche internazionali. Da oggi direttamente dalla Camera di Commercio si potrà avere un accesso diretto a tutto questo materiale e consentiremo anche agli utenti non istituzionali di aver un luogo fisico dove potersi aggiornare».

La conferenza stampa è stata preceduta da una visita nella biblioteca della Camera di Commercio che conta la presenza di 10.871 volumi, alcuni dei quali storici, e tutti catalogati. A fare da guida nell’immenso e prestigioso patrimonio la responsabile, Raffaella Gigliotti, che ha anche moderato l’incontro. «Siamo oggi qui per presentare un protocollo già operativo e che rappresenta un efficace modello d’integrazione» ha dichiarato. Presente inoltre l’assessore all’Istruzione del

Comune di Catanzaro, Donatella Monteverdi, la quale si è detta disponibile ed aperta a stringere ulteriori accordi istituzionali per rendere il centro cittadino un luogo accogliente e a misura di studente.

Articoli Correlati