“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeCalabriaBandiera blu, Montuoro (FdI): "Nessuno stop per il contributo annuale ai Comuni...

Bandiera blu, Montuoro (FdI): “Nessuno stop per il contributo annuale ai Comuni calabresi, la promozione turistica tra le nostre priorità”

“Anche quest’anno i comuni calabresi che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento di Città bandiera blu potranno disporre di contributi straordinari stanziati dalla Regione Calabria”.

Lo rende noto il consigliere regionale di FdI, presidente della Commissione Bilancio, Antonio Montuoro.

“Non c’era alcuna ragione per mettere in dubbio la riconferma di risorse, già destinate nelle precedenti annualità, per sostenere le amministrazioni comunali nella programmazione di attività e servizi per la stagione estiva”, sottolinea Montuoro. “La questione sollevata dal consigliere Ernesto Alecci troverà risposta in una delibera di giunta la cui approvazione è prevista in questa settimana, portando a termine una procedura con la sua naturale tempistica amministrativa. Il Presidente della Regione, Roberto Occhiuto, non ha voluto far mancare, nemmeno per l’estate 2024, il supporto a tutti i venti Comuni che potranno fare affidamento sui contributi economici per arricchire ancora di più il proprio pacchetto di servizi correlato all’accessibilità e all’accoglienza, oltre che per allestire eventi e manifestazioni in grado di promuovere al meglio i nostri territori”.

“Del resto, la valorizzazione turistica e il rilancio dell’immagine della nostra regione rappresentano delle priorità e dei pilastri dell’azione politica e di governo del Presidente Occhiuto – conclude Montuoro -. Una strategia nell’ambito della quale il sostegno alle Città Bandiera Blu riveste un ruolo di primo ordine, un impegno che ho avuto modo di constatare nei confronti periodici da me tenuti con il Governatore sull’argomento. Sono queste le premesse con cui le amministrazioni potranno accingersi a vivere un’estate le cui previsioni, secondo gli addetti ai lavori, sono incoraggianti e fanno ben sperare”.

Articoli Correlati