“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” - Gabriel Garcia Marquez
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaA Reggio Calabria "San Giorgio, il drago, un libro e una rosa"....

A Reggio Calabria “San Giorgio, il drago, un libro e una rosa”. Quartuccio: “Iniziativa di grande valore, che rimette al centro la cultura nella giornata del Santo patrono”

Il Salone dei Lampadari “Italo Falcomatà” di Palazzo San Giorgio ha accolto la conferenza stampa di presentazione dell’evento “San Giorgio, il drago, un libro e una rosa”. L’iniziativa si svolgerà nell’Area Sacra Griso Laboccetta, il prossimo 23 aprile, a partire dalle ore 10 e fino alle 20, in occasione della Giornata internazionale del libro e del diritto d’autore.

Alla presentazione c’erano il consigliere metropolitano delegato alla Cultura, Filippo Quartuccio, il vicesindaco di Reggio Calabria, Paolo Brunetti, la presidente dell’associazione Ulysses, Marisa Cagliostro e Antonella Cuzzocrea della casa editrice “Città del Sole”.

«Una giornata importante per la città che festeggia San Giorgio con grande attesa: ci sarà la processione del Santo organizzata dalla parrocchia di San Giorgio al Corso e la consegna del “San Giorgio d’oro” come di consueto – ha chiarito Quartuccio – ma quest’anno abbiamo aggiunto, grazie all’associazione Ulysses che di fatto ha promosso l’evento, con la Città metropolitana e in collaborazione col Comune, una iniziativa nella “Giornata internazionale del libro e del diritto d’autore”, voluta dal sindaco Falcomatà che vede riunite le forze di promozione della città. Ringraziamo anche le case editrici del territorio, con le quali abbiamo intrapreso un lungo percorso ed esortiamo i cittadini a sostenerle per il grande sforzo che fanno nel loro lavoro. Sarà l’Area Griso Laboccetta ad accogliere la manifestazione, un luogo sacro che va debitamente valorizzato. Abbiamo pensato di mettere insieme una serie di realtà per celebrare nel migliore dei modi la giornata, in un’ottica spinta verso la cultura del libro e la leggenda che abbiamo voluto riprendere».

Diverse le attività programmate: fiera del libro, reading, arte, artigianato solidale, economica circolare e musica al tramonto. L’ingresso è libero. Alle 18.30 previsto un concerto al tramonto del flautista Giuseppe Fratto, giovane allievo del conservatorio Cilea.

«Grazie a nome dell’Amministrazione per quello che oggi viene presentato e per ciò che fate da sempre – ha evidenziato il vicesindaco Paolo Brunetti rivolto all’associazione Ulysses – dovremmo forse essere più bravi a incoraggiare altri a partecipare a iniziative come questa. Si tratta di un evento che sollecita il senso di comunità e che coinvolge settori anche peculiari alla mia delega, considerato che sarà un’occasione per sviluppare riciclo ed economia circolare. Ritengo sia importante in questa fase contribuire a mantenere il senso civico».

«Il 23 aprile ci saranno tante manifestazioni in città, ma noi abbiamo accolto il suggerimento di riaprire, dopo la chiusura invernale, l’Area Griso Laboccetta – ha spiegato Cagliostro – per ospitare in occasione della Giornata internazionale del libro e del diritto d’autore, una manifestazione che presenta le produzioni di alcuni editori reggini, che porteranno le loro opere e delle brevi presentazioni. Abbiamo accompagnato questa idea con varie attività che negli anni abbiamo svolto nell’Area: ci siamo occupati di solidarietà, di riciclo, di artigianato, di arte. Ci sarà uno stand di abiti firmati usati e la Bottega delle Terre del Sole con prodotti calabresi tipici (cibo, artigianato e ceramiche)».
Diverse le attività programmate: fiera del libro, reading, arte, artigianato solidale, economica circolare e musica al tramonto, con ingresso libero. Antonella Cuzzocrea si è detta «Felice di collaborare per portare avanti l’idea legata a San Giorgio, un santo che mette insieme tutte le culture, ma serve un progetto che possa continuare nel tempo».
Articoli Correlati