“È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità” - Albert Einstein
HomeFronte del palcoFronte del palco Reggio CalabriaFestival del Teatro Classico Tra Mito e Storia: Elisabetta Pozzi protagonista della...

Festival del Teatro Classico Tra Mito e Storia: Elisabetta Pozzi protagonista della nuova edizione di Portiglialba

Anche se cambia il luogo non poteva mancare nemmeno quest’anno l’appuntamento con Portiglialba evento simbolo del Festival del Teatro Classico Tra Mito e Storia che vi aspetta al Palatium Romano di Quote San Francesco a Portigliola lunedì 15 agosto, alle ore 5:00.

E a salire sul palco di questa nuova edizione dello spettacolo più affascinante della manifestazione quest’anno curata dal GAL Terre Locridee e inserita nel programma di promozione della Locride in qualità di Capitale Italiana della Cultura 2025, sarà proprio la direttrice artistica Elisabetta Pozzi che, assieme a Francesco Biagetti, Adriana Cuzzocrea e Roberto Piazzolla, già compagni di viaggio in quella meravigliosa esperienza che, l’anno scorso, ha permesso di portare in scena Tesmoforiazuse – La festa delle donne, accompagnati dalle musiche eseguite dal vivo di Daniele D’Angelo ci presenteranno una loro personale dissertazione sull’amore e sulla celebrazione del momento più affascinante del giorno, proprio quello in cui la notte cede il testimone al giorno.

Dalla messa in scena di sequenze iconiche di Romeo & Giulietta di William Shakespeare all’interpretazione del grande successo degli Animals House of the Rising Sun, passando attraverso la lettura di brani di Stefano Benni, Italo Calvino e il “nostro” Corrado Alvaro, gli interpreti sul palco realizzeranno uno spettacolo interattivo, invitando di volta in volta il pubblico a diventare un attore aggiunto, che ci faccia scoprire in tempo reale dove può condurre l’improvvisazione teatrale.

Una messa in scena che lascerà spazio a tantissime sorprese e che, come nel caso dell’appuntamento inaugurale con Paolo Rossi, non sarà messo in scena per il pubblico, ma assieme a esso, affinché si possa non soltanto assistere a qualcosa di magico come solo le albe a teatro sanno essere, ma si possa tornare a casa con la consapevolezza di aver condiviso un’esperienza che non si vedrà l’ora di poter replicare.

Ricordiamo che sarà possibile acquistare il biglietto all’ingresso degli spettacoli, ma resta consigliato l’acquisto in prevendita presso l’Agenzia Persefone Viaggi, il Bar Scocchieri, il Bar Riviera o l’Edicola Mondadori di Locri.

Articoli Correlati