“Si è sempre responsabili di quello che non si è saputo evitare” - Jean-Paul Sartre
HomeCalabriaVibo ValentiaAggressioni a sanitari, Tucci (M5S): "Fermiamo episodi di violenza, solidarietà ai medici...

Aggressioni a sanitari, Tucci (M5S): “Fermiamo episodi di violenza, solidarietà ai medici dell’ospedale di Vibo Valentia”

“Apprendo dell’ennesima aggressione ai danni dei medici dell’ospedale di Vibo Valentia. Provo rabbia e indignazione per lo stillicidio continuo di episodi di violenza che non trovano la benche’ minima giustificazione”. E’ quanto afferma in una nota il deputato del Movimento 5 stelle, Riccardo Tucci.

“I medici dello Jazzolino, a cui va la mia solidarieta’ – prosegue Tucci – sono costretti a lavorare in condizioni difficilissime, proibitive quasi, in un ospedale datato, carente di strumentazioni e con il personale ridotto all’osso. Le ore di straordinario che sono costretti a fare, per senso del dovere, nemmeno si contano piu’. I sanitari sono soli in trincea a combattere una battaglia che non e’ la loro, fungendo da parafulmine per situazioni le cui cause vanno ricercate altrove. Sono il classico anello debole della catena. E’ sintomatico il fatto che i concorsi banditi dall’Asp territoriale finiscano per andare deserti perche’ Vibo rappresenta una destinazione poco appetibile, anche a causa di questi tristi episodi di cronaca”.

“Di fronte a tutto questo – sostiene ancora il parlamentare – dalla politica regionale, a cominciare dal Commissario straordinario per la sanita’, Roberto Occhiuto, ci aspettiamo delle risposte, immediate. Il presidente Occhiuto ci dica chiaramente quando il nuovo ospedale di Vibo Valentia vedra’ la luce. Sullo stesso, fino a questo momento, si sono udite solo chiacchiere, oltre all’inevitabile, e prevedibilissimo, aumento milionario dei costi, per la gioia dei contribuenti. Si mettano i medici dello Jazzolino nelle condizioni di operare serenamente senza il rischio di temere per la propria incolumita’. La pazienza si e’ esaurita da tempo”.

Articoli Correlati