“La verità è la nostra padrona, non noi i suoi padroni” - Mihai Eminescu
HomeCalabriaReggio CalabriaMarcialonga Verde Aspromonte, successo per l'evento sportivo a Gambarie

Marcialonga Verde Aspromonte, successo per l’evento sportivo a Gambarie

Grandissimo successo per la 39esima edizione della MARCIALONGA VERDE ASPROMONTE. A Gambarie, la corsa podistica organizzata dal Csi Reggio Calabria in collaborazione con il Comune di Santo Stefano d’Aspromonte ed il Coni Calabria, ha coinvolto oltre trecentocinquanta partecipanti.

L’iniziativa, inserita all’interno del laboratorio di cittadinanza “Gambarie è Sport”, ha entusiasmato tutti, nessuno escluso! Il percorso aspromontano di 4 km, da quest’anno Bandiera Azzurra FIDAL e ANCI, ha visto in pista – si legge in un comunicato stampa – tantissime famiglie, papà e mamme, figli, nonni, studenti, pensionati, associazioni e gruppi sportivi provenienti da ogni parte del territorio metropolitano e oltre. Infatti, tanti anche i turisti partecipanti che hanno scelto, per l’occasione, il territorio Aspromontano per una breve vacanza. Un grandissimo successo per il Comune di Santo Stefano d’Aspromonte e per la rete tra associazionismo, istituzioni e aziende nata a Gambarie da qualche anno.

Un percorso coinvolgente e suggestivo all’interno del Parco nazionale dell’Aspromonte, l’itinerario proposto dal Csi reggino. Il Comitato Provinciale, per l’occasione, è stato rappresentato da tanti volontari impegnati sul percorso, nell’area accoglienza ed in piazza ad organizzare al meglio una grandissima e riuscitissima manifestazione sportiva, culturale e di promozione sociale. Importante anche l’apporto della Consulta Giovanile Comunale di Santo Stefano guidata da Mimma Vitale. Prima della partenza, il saluto del sindaco del Comune di Santo Stefano Francesco Malara. Il primo cittadino, assoluto protagonista della gara ( in pista e per la fase organizzativa) ha ringraziato i tantissimi partecipanti e tutta la gente accorsa per viversi una splendida e suggestiva mattinata di sport, benessere e panorama naturalistico. Con la benedizione di don Vincenzo Attisano, parroco di Santo Stefano d’Aspromonte, è partita l’edizione 2023 del Marcialonga Verde Aspromonte. In piazza anche il presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero ed Rettore dell’Università Mediterranea Giuseppe Zimbalatti. Il via ha finalmente dato spazio ad una voglia incontenibile, da parte di tutti, di viversi i profumi e i colori di un parco lucente e fiore all’occhiello del nostro territorio metropolitano. Le immagini al traguardo, tra sorrisi, fatiche e abbracci, immortalate dal consigliere e volontario Csi Francesco Caridi, hanno testimoniato la bellezza e l’essenza di questa grande festa dello sport.

Al termine della gara, le premiazioni si sono svolte nella bellissima piazza Mangeruca di Gambarie. Hanno preso parte il sindaco del Comune di Santo Stefano d’Aspromonte Francesco Malara, il presidente e vicepresidente del Csi Reggio Calabria Paolo Cicciu e Domenico Arico’, Luisa Elitro, presidente ASD Andromeda e Direttore Regionale Team Calabria Special Olimpcs. Infatti, anche i ragazzi guidati da Luisa, sono stati protagonisti della manifestazione Csi. Sul palco anche i volontari e i consiglieri Csi Reggio Calabria Francesco Paviglianiti e Ilenia Adore. In rappresentanza dell’azienda partner della manifestazione, presente a premiare Alessia Marra della Farmacia Marra . A salire sul gradino più alto del podio per la categoria assoluti, tra le donne, Park Hierim con il tempo di 22′ e12′, seguita da Bogio Giulia e Melchiorre Alessandra. Tra gli uomini, medaglia d’oro per Pietro Simonetta con il tempo di 17′ e 7′. Secondo piazzamento per Demetrio Gattuso e medaglie di bronzo per Fabio Vazzana. Durante la premiazione, sono state assegnate oltre settanta medaglie nelle diverse categorie, ben dodici. La classifica ufficiale, per chi ha scelto di gareggiare con tempi e posizionamenti, è possibile consultarla visitando il sito www.csireggiocalabria.it.

Grande successo anche per il contest Marcialonga di Famiglia. Tante famiglie, infatti, hanno scelto di aderire all’iniziativa promossa dal Csi Reggio Calabria. Papà, mamme, figli, nonni, tutti in pista per sostenere il progetto Csi: “Play. Scendi a giocare e studiare con noi”. L’idea è quella di fornire, già da settembre, i libri di testo e materiale scolastico ai bambini e ragazzi del territorio di Arghillà Nord. Spesso, infatti, tantissimi ragazzi di questo fragile territorio, faticano ad avere i libri all’inizio dell’anno scolastico. L’appuntamento è già fissato per il prossimo anno per la 40esima edizione della manifestazione podistica targata Csi! Tantissime saranno le novità e la voglia di coinvolgere sempre più persone. Il Parco Nazionale dell’Aspromonte, la rete GambarieèSport e i tantissimi volontari scesi in campo per il bene dello sport, sono pronti ad accogliere nuove ed entusiasmanti sfide, giocando, di fatto, UN’ALTRA PARTITA, la partita che vede il gioco e lo sport strumenti di cambiamento, legalità e partecipazione.

Articoli Correlati