“La falsità è la verità degli altri” - Oscar Wilde
HomeCalabriaCosenzaIl Brigantaggio nei Casali di Cosenza: sabato 15 giugno l'inaugurazione della mostra...

Il Brigantaggio nei Casali di Cosenza: sabato 15 giugno l’inaugurazione della mostra di pittura di Luigi Greco

Il fenomeno del brigantaggio del secolo scorso nei Casali di Cosenza. Sabato 15 giugno, alle ore 17.30, presso il Convento di San Francesco di Paola di località Pedace, verrà inaugurata la mostra di pittura “Briganti” del Maestro Luigi Greco. L’artista calabrese, che vive e opera a Celico e da ventidue anni cura la rassegna d’arte contemporanea, dedicata alla moglie, che viene realizzata nel suo borgo natio, attraverso le tecniche più varie, dall’olio all’acquerello, presenterà le sue creazioni, nelle quali un forte senso di spiritualità, insieme alla luce ed al colore, sono i veri protagonisti.

Le opere in mostra a Casali del Manco sono tutte incentrate sul fenomeno che ha costituito fonte di ispirazione per artisti e storici del territorio. L’esposizione dedicata al fenomeno del brigantaggio, ideata e curata da Luigi Greco, non solo ha il merito di aver aperto un focus su uno dei più importanti periodi storici della nazione, ma consente anche di ricostruire idealmente i volti, le figure, l’abbigliamento, il contesto naturale e storico nel quale si collocano personaggi e vicende narrate che, nei quadri e nei disegni del Maestro Greco, riacquistano autenticità e identità inconfondibili, oltre che un prezioso valore documentale, visto che il brigantaggio ha scarse tracce iconografiche.

“Un’iniziativa della quale la nostra Amministrazione è molto fiera – ha commentato il Sindaco Francesca Pisani – la mostra del Maestro Greco arricchisce notevolmente l’offerta culturale della nostra città. Approfondire inoltre il tema del brigantaggio, che in Presila è stato un fenomeno molto diffuso, è un valore aggiunto per il nostro territorio e soprattutto per le giovani generazioni, che devono essere informate su un pezzo importante della nostra storia e della nostra identità”.

“Una mostra suggestiva ed affascinante – ha aggiunto l’Assessore alla Cultura Giulia Leonetti – Il Maestro Luigi Greco, grazie alla sua arte ed alla sua sensibilità, metterà in luce aspetti della società dello scorso secolo molto importanti da ricordare e da analizzare. Per Casali del Manco e l’intera Presila si tratta di un evento prestigioso, con il quale la nostra Amministrazione intende rimarcare l’importanza riservata sempre alla promozione della cultura”.

Presenteranno la mostra i professori Flavio Nimpo e Vincenzo Napolillo ed interverrà il giornalista Enzo Pianelli. Porteranno i saluti istituzionali il Sindaco Pisani e l’Assessore Leonetti.

Articoli Correlati