“È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole” - Franz Kafka
HomeCalabriaBoom di richieste Bonus Psicologo, Lombardo: "Importante segnale anche per i cittadini...

Boom di richieste Bonus Psicologo, Lombardo: “Importante segnale anche per i cittadini calabresi”

Il Presidente Ordine Psicologi Calabria, Armodio Lombardo, interviene sul recentissimo avvio delle richieste del Bonus Psicologo, che ha registrato un incredibile boom sul portale INPS www.inps.it già in pochi giorni, arrivando a circa 150.000 richiedenti. Il bonus consentirà infatti ad una platea di persone, con reddito al di sotto dei 50.000 euro, di richiedere fino a 600 euro di contributo per prenotare una serie di sedute con gli Psicologi.

“Già negli ultimi tempi il Governo aveva rivolto grandi attenzioni al tema della salute psicologica, – afferma il Presidente Lombardo – stanziandovi persino circa 100 milioni di euro nell’ultima finanziaria, un risultato raggiunto per la prima volta nella storia grazie all’incessante lavoro del Consiglio Nazionale degli Psicologi. Adesso, dopo ulteriori sforzi, si è finalmente arrivati ad uno strumento unico nel suo genere: anche in questo caso per la prima volta un qualsiasi cittadino potrà rivolgersi direttamente allo Psicologo prescelto senza dover necessariamente passare dal Medico di base o dai Servizi territoriali. Esisterà quindi un rapporto diretto fra cittadini e Psicologi, – prosegue il Dott. Lombardo – senza mediazioni, messo nero su bianco dal Parlamento, attraverso una legge, e pagato dallo Stato italiano: una misura che, seguendo per coerenza gli standard dei Servizi Pubblici, prevede l’impiego di Psicologi Psicoterapeuti, ossia professionisti profondamente formati anche sulle psicopatologie. Non a caso le richieste del Bonus sono arrivate in pochissimo tempo a circa 150.000 nonostante la dotazione economica preveda una platea più ristretta: questo dato fa molto riflettere sugli urgenti bisogni che tutta la collettività sta esprimendo in termini psicologici, ormai impossibile da ignorare, soprattutto dopo l’emergenza sanitaria che ha acuito o messo alla luce tutte le criticità del sistema e delle azioni di prevenzione e intervento psicologico fin troppo limitate.”

Il Bonus rappresenta quindi una incredibile opportunità che sancisce la necessità di più Psicologia nella vita quotidiana, che potrà e dovrà essere il calcio d’inizio per potenziare tutti i Servizi ad oggi carenti di Psicologhe e Psicologi.

“In Calabria – precisa il Presidente – da troppo tempo registriamo infatti una fortissima insufficienza di personale, più volte segnalata dal sottoscritto ai massimi vertici calabresi, che si sta colmando solo grazie a puntuali interventi sindacali su stabilizzazioni e nuovi bandi di assunzione in varie province, al fine di attenuare i grossi gap dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) in ambito psicologico, a causa di una Sanità regionale commissariata da molti anni. Devo tuttavia aggiungere – sottolinea il Presidente dell’Ordine – che abbiamo trovato nella nuova governance regionale massima attenzione e disponibilità nel venire incontro ai problemi elencati, per cui restiamo fiduciosi che tutti i cittadini calabresi, residenti in una delle regioni con i redditi purtroppo più bassi d’Italia, possano infine vedere accolti tutti i propri bisogni di salute psicologica. Il Bonus Psicologo certamente in Calabria potrà fare la differenza per molte persone e ciò ci spinge ancora di più a lavorare per servizi più puntuali ed efficienti.”

Articoli Correlati