“La ragione che ci fa temere l'abisso, ci rende coraggiosi di fronte alle avversità e diffidenti dinanzi al farabutto che cerca di dare gatta per lepre” - Luis Sepúlveda
HomeAgoràAgorà CatanzaroFestival delle Diversabilità: tutto pronto a Catanzaro per il gran finale di...

Festival delle Diversabilità: tutto pronto a Catanzaro per il gran finale di domani. Teatro Politeama sold out e funicolare aperta eccezionalmente fino alle ore 23:45

E’ tutto pronto per il gran finale del Festival delle Diversabilitàil progetto promosso dall’Associazione Afrodite e sostenuto dal Dipartimento Lavoro e Welfare della Regione Calabria, con il patrocinio gratuito del Comune di Catanzaro, Camera di Commercio Catanzaro Crotone e Vibo, Comitato Regionale Paralimpico e AIPD Catanzaro.

I dettagli sono stati raccontati durante una conferenza stampa svoltasi nella sala giunta della Camera di Commercio, sede di Catanzaro.

Durante l’incontro con i giornalisti sono intervenuti: la presidente dell’associazione Afrodite, Annarita Palaia; il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo, Pietro Falbo; l’assessore Comunale alle Politiche Sociali, Giusy Pino; l’assessore Comunale all’Istruzione, Nunzio Belcaro; il presidente della Fondazione Banca Montepaone e Calabria Jonica, Giovanni Caridi.

Pino e Belcaro hanno espresso un plauso per l’idea progettuale, auspicando la mission prefissata dal Festival, vale a dire rendere Catanzaro Capitale dell’Inclusione. Falbo e Caridi hanno sottolineato la favorevole cooperazione scatenata che ha portato al progetto “Inclusione Attiva” che vedrà a breve termine la creazione di un portale dove le imprese potranno incontrare le persone con disabilità e offrire un’opportunità di lavoro.

L’iniziativa ha realizzato in questi mesi tantissime azioni finalizzate alla sensibilizzazione sul concetto di Diversità. Gli incontri nelle scuole (I.T.T. “B.Chimirri”, Liceo Scientifico “L.Siciliani”, I.I.S. “Petrucci-Ferraris-Maresca” e l’I.I.S. “G.De Nobili”) dove è stata data voce proprio a chi vive la disabilità nel quotidiano. Maila Ricca, Noemi Canino, Manuel e Daniel Sirianni sono stati alcuni dei protagonisti che hanno raccontato il loro percorso, personalmente o tramite i loro cari. Durante gli appuntamenti – moderati dall’educatrice Roberta Critelli, vice presidente della Cooperativa Sociale Giroquadro che ha collaborato per la realizzazione delle iniziative – si è parlato di presente e futuro, di sogni, della bellezza e ricchezza della diversità e della condivisione.

Grande soddisfazione per il bando lanciato nelle scuole primarie e secondarie di primo grado: tanti, interessanti ed emozionanti i lavori pervenuti.

Grazie alla sensibilità della scuola Arte Danza, guidata da Giovanni Calabrò, è stato portato avanti con immensa gioia e soddisfazione un laboratorio di danza per persone con disabilità.

Il frutto di tutto questo lavoro prenderà forma domani, sabato 18 maggio, alle ore 20, sul palco del Teatro Politeama che ha registrato il tutto esaurito. Per l’occasione la funicolare sarà aperta sino alle ore 23.45.

Ci saranno tante testimonianze, esibizioni e verranno consegnate le borse di studio, relative al bando, messe in palio dalla Fondazione Banca Montepaone e Calabria Jonica. I vincitori sono stati scelti dalla giuria, che sarà presente nel serale, e composta da: il regista Mimmo Macario (direttore artistico del Festival e presidente giuria), il direttore artistico di Arte Danza e della scuola di ballo del Politeama, Giovanni Calabrò; il presidente della Fondazione BCC e Calabria Jonica, Giovanni Caridi; il cantautore Eman; il regista e attore, Mauro Lamanna.

Ospiti della serata saranno: Giusy Sbaglio, campionessa italiana di danza paralimpica; Giuseppe Guercia, ballerino vincitore di “Ballando con te” e finalista di “Tu si que vales”; Nicholas Deplano, in arte Feet Dj, l’artista che travolge il pubblico con la magia dei suoi piedi; i ragazzi della Fabbrica dei Sogni e di Fondazione Città Solidale; il piccolo cabaret di Ali D’Aquila.

Negli spazi del foyer del Politeama saranno esposte le opere degli artisti “speciali”, Raffaella Spinelli, che dipinge i suoi lavori digitalmente o utilizzando un solo dito della mano, e Luca Talarico, un fumettista che elabora i suoi lavori con il mouse. Partner del progetto sono l’associazione Momenti d’Arte presieduta da Antonella Gentile e l’associazione Un Raggio di Sole guidata da Piero Romeo.

Articoli Correlati