“L'arte di non sapere, che non dev'essere confusa con l'ignoranza, perchè gli ignoranti non sono responsabili della loro triste condizione, nasce da un'idea autolatra ed egocentrica del mondo e della società” - Luis Sepúlveda
HomeCalcioReggina, vicina la fumata bianca: Pippo Inzaghi sposa il progetto amaranto

Reggina, vicina la fumata bianca: Pippo Inzaghi sposa il progetto amaranto

In dirittura d’arrivo. Con il raduno già programmato per giovedì 14 luglio, la Reggina sta per definire la questione allenatore con l’ingaggio di Pippo Inzaghi. L’ex tecnico del Brescia ha sposato le idee della Reggina, unendo ovviamente le proprie. A dare l’input decisivo è stato il patron Felice Saladini, plausibile ci sia stato anche un contatto diretto tra i due. La fumata bianca è prevista per mercoledì, con base d’intesa biennale.

Inzaghi è stato il primo ad aver segnato alla Reggina in una gara di Serie A, a Torino in casa della Juventus in quell’indimenticabile 29 agosto del 1999. Come allenatore ha di fatto iniziato nel Milan, inventandosi Jeremy Menez finto centravanti: lo ritroverà in riva allo Stretto.

Dopo un inizio troppo brutto per essere vero, la gestione Saladini cambia decisamente marcia e getta le basi per un progetto tecnico che possa consentire di ben figurare in Serie B. Inzaghi, che si porterà gran parte del suo staff a cominciare dal vice Maurizio D’Angelo, avrebbe già chiesto il centrale mancino Federico Barba ed il terzino Gaetano Letizia entrambi di proprietà del Benevento.

p.f.

Articoli Correlati