“Mi sono scocciato di sottostare alla legge del vivere civile che ti assoggetta a dire sì senza convinzione quando i no, convintissimi, ti saltano alla gola come tante bolle d’aria” - Eduardo De Filippo
HomeCalabriaCrotoneIn pochi giorni nel Crotonese sbarcati 150 migranti

In pochi giorni nel Crotonese sbarcati 150 migranti

Oltre 150 migranti sono approdati nelle ultime ore sulle coste del Crotonese in due distinti sbarchi. Nel primo caso un’imbarcazione a vela con 82 persone a bordo si e’ incagliata nella zona di Capo Cimiti, nel comune di Isola Capo Rizzuto. Circa venti migranti sono riusciti ad arrivare a terra e sono stati rintracciati da poliziotti e carabinieri nel frattempo intervenuti nella zona; il resto e’ stato trasbordato su una motovedetta della Capitaneria di porto e condotto a Crotone.

Tra gli 82 migranti, tutti di nazionalita’ afgana, c’erano anche 15 bambini. Successivamente altri 71 migranti sono stati soccorsi da un mezzo navale della Guardia di finanza che li ha intercettati a bordo di una barca a vela al largo della costa ionica e li ha scortati fino al porto di Crotone. Si tratta di migranti provenienti da Siria e Iran. Quattro persone sono state ricoverate in ospedale per malori accusati durante il viaggio. Tra loro anche una donna incinta. Le due imbarcazioni arrivavano dalla Turchia.

Al porto si sono svolte le operazioni di accoglienza coordinate dalla Prefettura di Crotone con l’ausilio dell’ufficio immigrazione della Questura, del Suem 118 e della Croce rossa Italiana di Crotone che ha provveduto al trasferimento presso il centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto dove svolgeranno il periodo di quarantena imposto dalle normative anti covid. Venerdi’ scorso erano arrivati al porto di Crotone altri 102 migranti a bordo di un peschereccio avvistato dalla Guardia di finanza al largo delle coste ioniche.

Articoli Correlati