“È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole” - Franz Kafka
HomeCalabriaCatanzaroIntimidazione a concessionaria Cupra di Rende, Gianturco e Rubino: "Solidarietà e vicinanza...

Intimidazione a concessionaria Cupra di Rende, Gianturco e Rubino: “Solidarietà e vicinanza alla famiglia Ionà”

“Profondo sdegno per la vile intimidazione perpetrata ai danni della concessionaria Cupra di Rende del Gruppo Ionà”. E’ quanto affermano Mimmo Gianturco e Rosy Rubino, capogruppo e vicecapogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio comunale di Lamezia Terme. “Alla famiglia Ionà, ad Emanuele e Vivienne, rivolgiamo – aggiungono – la nostra solidarietà e vicinanza e l’invito a non abbassare la testa e ad andare avanti nelle loro attività imprenditoriali presenti su tutto il territorio calabrese”.

“Il nostro auspicio – continuano i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia – è che le forze inquirenti riescano ad individuare i mandanti ed il responsabile dell’ignobile gesto, peraltro ripreso dalle immagini di videosorveglianza nel momento in cui ha depositato l’ordino nei pressi della concessionaria”. “Ancora una volta – concludono – prendiamo le distanze da quei gruppi criminali che non offuscheranno di certo l’immagine di una Calabria onesta e produttiva”.

Articoli Correlati