“Pane e coraggio ci vogliono ancora che questo mondo non è cambiato, pane e coraggio ci vogliono ancora sembra che il tempo non sia passato” - Ivano Fossati
HomeCalabriaPonte sullo Stretto, Napoli (Azione): "Costruire prima strade e ferrovie dignitose per...

Ponte sullo Stretto, Napoli (Azione): “Costruire prima strade e ferrovie dignitose per il Sud”

“Come dar torto al commissario europeo Paolo Gentiloni quando afferma che il governo si occupa di problemi che non sono dietro l’angolo come il Ponte e la flat tax e trascura la messa a terra del Pnrr? Il Ponte sullo Stretto e’ opera sicuramente importante, dal forte impatto simbolico per l’Italia, la Sicilia e la Calabria.

Mi reco speso in Calabria, perche’ in quella regione sono nati i miei genitori, e conosco bene la condizione deplorevole e di grande arretratezza delle sue infrastrutture. Mi chiedo: ma il diritto dei calabresi a spostarsi da Paola a Lamezia o da Gioia Tauro a Roccella Jonica su strade ampie e ben tenute, oppure viaggiare su treni che dispongono di doppio binario e i lavoratori e gli studenti non sono costretti a restare fermi mezz’ora in attesa che passi un altro treno, quel diritto viene prima o dopo la costruzione del Ponte?

Lo stesso discorso, senza togliere una virgola, vale per la Sicilia”. Lo afferma Osvaldo Napoli, della segreteria nazionale di Azione.

“Non polemizzo con Salvini ma vorrei richiamare la sua attenzione sulla necessita’ di costruire prima un contesto moderno di infrastrutture per calabresi e siciliani, cioe’ per quelle popolazioni costrette ogni giorno a veri e propri pellegrinaggi per recarsi al lavoro o a scuola o in ospedale. A coronamento di tutto questo sicuramente dovrebbe esserci il Ponte sullo Stretto.

Il simbolo e’ bello, ma rendere la vita piu’ semplice tutti i giorni e’ straordinario”.

Articoli Correlati