“Si è sempre responsabili di quello che non si è saputo evitare” - Jean-Paul Sartre
HomeCalabriaElezioni, Marrazzo (Partito Gay): "Con Meloni al governo, alto il timore che...

Elezioni, Marrazzo (Partito Gay): “Con Meloni al governo, alto il timore che aumentino discriminazioni e violenze”

«Abbiamo timore che i disagi di discriminazione più o meno violenti possano aumentare, pensiamo anche alla discriminazione verbale. È possibile che avvenga. Dobbiamo ricordare che in Italia dal 2008 al 2009, quando ci fu una netta vittoria delle destre nelle amministrazioni comunali e regionali e in varie istituzioni, ci fu comunque un incremento perché molte persone “omofobe” a questo punto sì sentiranno più libere di esprimersi non soltanto a parole ma, temiamo, anche fisicamente come è capitato in passato». Lo ha dichiarato Fabrizio Marrazzo, portavoce del Partito Gay, intervistato da Klaus Davi, conduttore del web talk KlausCondicio in onda su Youtube (online al link https://youtu.be/LN0x5PPTv2c).

«Sarà un liberi tutti – ha continuato Marrazzo – per chi vuol fare azioni di omofobia. Dobbiamo ricordare la professoressa trans che si è suicidata e le parole che l’assessore Donazzan ha detto su questa povera insegnante che si era tolta la vita, quindi dobbiamo immaginare quello che sarà il loro atteggiamento sulla scuola che già oggi non è un luogo sicuro per le persone LGBT+ (lesbiche, gay, bisex e trans) e dobbiamo immaginare poi con questa visione di futuro cosa potrà diventare. Io temo molto, specialmente per i ragazzi che oggi hanno 12/13/14 anni che si affacceranno a una scuola superiore dove verranno meno i loro diritti in quanto persone LGBT+».

Articoli Correlati