“La libertà è uno stato di grazia e si è liberi solo mentre si lotta per conquistarla” - Luis Sepúlveda
HomeAgoràAgorà CatanzaroGiornata mondiale dell'Alzheimer, Amalia Bruni: "Partecipiamo tutti alla maratona stasera alle 18.30...

Giornata mondiale dell’Alzheimer, Amalia Bruni: “Partecipiamo tutti alla maratona stasera alle 18.30 a Lamezia Terme (CZ)”

“Cinque chilometri al giorno per salvarci dalla demenza. A settembre celebriamo la giornata mondiale contro l’Alzheimer, una campagna pensata perché ci sia sempre di più consapevolezza su questa malattia e per aiutare a combattere i pregiudizi che la circondano. Facciamo opera di sensibilizzazione sull’ Alzheimer e su tutte le forme di demenza, fornendo un servizio di informazione circa le risorse sociali e sanitarie offerte dal territorio e sulla maniera più indicata per affrontare questa patologia.”

Lo scrive in una nota Amalia Bruni, Vicepresidente Commissione Sanità del Consiglio Regionale.

“Nelle persone che hanno superato i 65 anni – prosegue Bruni – la frequenza complessiva della demenza è circa del 7% mentre negli 80enni è del 30% circa. Un aspetto fondamentale e sul quale le organizzazioni sanitarie possono e devono lavorare e che responsabilizza tutti i cittadini riguarda la prevenzione. I dati della scienza oggi hanno grande concretezza. Mantenere stili di vita sani (corretta alimentazione, cammino quotidiano, mantenimento dell’interazione sociale, abbattimento dei fattori di rischio cardio-cerebro-vascolari) riduce la probabilità di sviluppare demenza del 25 % che in soldoni sono milioni di casi in meno. Un lavoro recentissimo, condotto su migliaia di persone che quotidianamente camminano 5 chilometri al giorno, seguite per oltre tre anni, ha visto una riduzione addirittura del 50% della numerosità di casi attesa.”

Dunque al di là di tutto – conclude Bruni – impegniamoci personalmente, mettiamoci le scarpette e via! La Maratona Alzheimer è una occasione straordinaria per cominciare e soprattutto socializzare. Vi aspetto oggi a alle 18.30 a Lamezia. Cominciamo a dare un esempio positivo”. 

Articoli Correlati