“La verità non muore mai” - Seneca
HomeAgoràA Reggio, la prima edizione delle due giornate della prevenzione sanitaria targata...

A Reggio, la prima edizione delle due giornate della prevenzione sanitaria targata Trisalus Medical System dedicata alla tutela della salute

Conclusasi con successo la 1° Edizione delle due giornate della prevenzione Sanitaria promossa dalla TriSalus Medical System azienda che opera nel settore salute e benessere, fortemente voluta dal suo funzionario nazionale Santo Ielo col patrocinio del Comune di Reggio Calabria.

A coordinare la due giorni di screening di prevenzione sanitaria, visite, consulenze specialistiche, test e trattamenti sanitari l’avv. Silvana Paratore legale noto sul territorio nazionale per il suo impegno nel volontariato sociale ed in campagne di sensibilizzazione e di informazione permanente dei cittadini su tematiche di tutela della salute. Ad inaugurare l’ imponente manifestazione il Sindaco f.f. di Reggio Calabria Paolo Brunetti che ha visitato tutti gli stand presenti all’ evento con l’ Assessore alle attività produttive Angela Martino.

Diverse le realtà aderenti all’ iniziativa che ha registrato la nutrita partecipazione di cittadini che si sono sottoposti lo scorso fine settimana a tutta una serie di controlli di prevenzione sanitaria e servizi sanitari specialistici a totale titolo gratuito. Nello specifico n. 92 gli screening per il tumore del polmone eseguiti dalla dottoressa Federica Gilda D’ Agostino dirigente medico dell’ U.O.C.di Chirurgia toracica dell’ A. O. Papardo di Messina, tramite intervista con esecuzione del test PLCO e individuati sette soggetti ad alto rischio.

L’ U.O.C.di chirurgia toracica del Papardo di Messina diretta dal prof. Giuseppe Casablanca è centro di riferimento del progetto di screening della seconda neoplasia più frequente negli uomini e terza nelle donne.

La diagnosi precoce del “big killer” definizione con la quale il tumore al polmone è conosciuto e l’intervento chirurgico radicale l’ unica possibilità concreta di incremento della sopravvivenza della popolazione; n. 40 le consulenze nutrizionali e dietetiche eseguite dal dott. Emilio Chininea ; n. 35 le consulenze osteopatiche eseguite dal dott. Scipione Alberto; n. 45 gli esami posturali e le consulenze fisioterapiche eseguite dai dott. Domenico Vazzana, Serrano’ Francesco, Pietro Tuzzato dell’ A. S. D. MOVE APS/ETS; n. 50 i test posturali e valutazioni fisioterapiche eseguite dal dott. Vincenzo Calabro’; n. 40 le consulenze psicopedagogiche eseguite dall’ ass. Equilibri Pedagogici con Lidia Pratico’, Manuela Magnano, Luca Cento, Emmanuela Bartolo, Teresa Basile Rognetta, Aurora Nicolò, Tiziana Gagliardi, M. Teresa Gagliardi, Manuela Russo, Caterina Crucitti, Francesco Catalano e dalla neuropsichiatra infantile dott. Ssa Giovanna Campolo; n. 40 i trattamenti di medicina fisica e Riabilitativa,  le terapie manuali e strumentali anche con Tecarterapia eseguiti dalla dott. Ssa M. Teresa Bozzaotra ; n. 50 i trattamenti con UTS Vertebrale eseguiti dagli operatori della Trisalus Nazareno Romeo, Melania Zuccarello, Milena Nucera, Sonia Serra; n. 60 le misurazioni dell’udito eseguite nello stand Amplifon dai tecnici Miriana Caracciolo, Annamaria Pavone accolti dalla responsabile delle relazioni clienti dott. Ssa Francesca Vilardi; n. 40 le persone che si sono recate nello stand ADSPEM onlus Fidas, ass. Donatori di sangue per il paziente emopatico accolti dalla Presidente Caterina Muscatello fondatrice anche di AIL Reggio Calabria, Vibo Valentia Alberto Neri, ass. Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma;  n. 60 I cittadini reggini che hanno ricevuto materiale informativo ed informazioni sulla donazione degli organi e numerosi e motivati i cittadini che si sono iscritti all’ Aido,  accolti dal presidente regionale Calabria nonché del gruppo comunale di Reggio Nicola Pavone e dal vicepresidente gruppo comunale RC Vanni Campolo, dal tesoriere e dal segretario Aido provinciale Antonietta Morabito e Katia Ielo, dal vicepres. Aido provinciale Antonio Palmenta, dal tesoriere Aido regionale Calabria Antonino Cutrupi, dai soci volontari Francesco Puntillo, Rosy Perrone, Giuseppina Pirillo; n. 15 le colombe ADMO vendute il cui ricavato è stato stato devoluto all’ ass. Donatori di Midollo Osseo rappresentata dalla dott. Ssa Rita Saladino Direttore del Registro regionale Calabria donatori di Midollo; n. 25 le persone che hanno ricevuto informazioni sulla donazione del sangue nello stand dell’ Avis comunale di Reggio Calabria accolti dal vicepresidente Nicola Pavone e dai soci volontari Letizia Iaria, Barillà Vincenza, Romeo Laura, Alessia Porcino, Caterina Romeo, Lorenzo Ienuso.

Intensa l’ attività espletata dalla Croce Rossa italiana comitato di Reggio Calabria che si è occupata di prevenzione di malattie sessualmente trasmissibili, di dimostrazioni di BLSD adulto, bambino e pediatrico, di disostruzione adulta, bambino e pediatrica, di percorsi simulati in stato di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti, di area emergenza con la squadra OPSA e cinofili, di area truccatori facepainting, di attività sociale per la promozione dello sportello di Croce Rossa italiana. Presenti i volontari Maria Apalaghitei, Laura Apalaghitei, Barbera Antonio, Dario Condemi, Fabio Del Monte, Alfonso Milardi, Santa Romeo, Gabriella Mirone, Yulya Moshkola, Ivan Ivanivka Moshkola, Esiliato Giovanni, Mariastella La Ficara, Mazara Davide, Misuri Pasquale, Carmen Murdaca, Marrone Desire’, Titty Musolino, Alessia Dattola, Valentina Barrecato, Gabriella Barbaro, Andrea Serra. Presente all’ evento anche il dott. Orazio Cosmano fisioterapista FISIOSANISPORT dello Iomi di Reggio Calabria.

Soddisfatto il promotore dell’evento Santo Ielo che gia’ pensa ad una seconda edizione.

Articoli Correlati