“Ho imparato così tanto da voi, Uomini... Ho imparato che ognuno vuole vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel come questa montagna è stata scalata” - Gabriel Garcia Marquez
HomeFronte del palcoFronte del palco CatanzaroAmici della Musica, a Catanzaro il viaggio in musica del Duo Mètro

Amici della Musica, a Catanzaro il viaggio in musica del Duo Mètro

Nella musica, uno dei fenomeni più frequenti è quello dell’incontro, della fusione dei suoni e della loro mescolanza. Un accoppiamento che ha portato il Duo Metrò e i due musicisti che lo compongono, Cristiano Lui, alla fisarmonica, e Stefano Ciotola, alla chitarra, a esplorare nuovi orizzonti che proporranno venerdì 1 dicembre, nel concerto che si svolgerà nella Sala Concerti di Palazzo De’ Nobili di Catanzaro. L’evento, organizzato dall’Associazione Amici della Musica, aderente ad AMA Calabria, è realizzato con l’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria.

 

«L’aria di Parigi – ha dichiarato la presidente Daniela Faccio – ma anche di altri luoghi del mondo sarà il viaggio ideale in musica ricco di sfumature e, sicuramente, coinvolgente, che ci proporrà il Duo Mètro. L’ennesimo evento che vede l’Associazione Amici della Musica e AMA Calabria uniti nella proposta di progetti nuovi».

 

Nel corso degli anni, grazie ad una intesa sempre crescente, i due musicisti si sono ritrovati ad affrontare molteplici stili, svariati generi, rileggendo numerosi repertori, una sorta di viaggio metaforico, che ha avuto come punto di partenza passioni condivise.

 

Il percorso musicale di Cristiano Lui e Stefano Ciotola, è un percorso idealmente disegnato come una sorta di viaggio nella metropolitana parigina, luogo in cui spesso al suo interno si può assistere a concerti estemporanei dei musicisti più disparati. D’altronde, Parigi ha sempre accolto senza remore gli artisti provenienti da tutto il mondo facendoli così diventare ‘parigini’, adottandoli, ma al tempo stesso preservando ogni loro intrinseca qualità.

 

Nel concerto di Catanzaro si potranno ascoltare celebri brani di Astor Piazzolla come “Adios Nonino”, “Libertango” e “Ave Maria”, “La Cumparsita” dell’uruguaiano Gerardo Matos Rodriguez e altri brani di musicisti come il fisarmonicista-bandoneonista Richard Galliano e il batterista Aldo Romano, il primo francese di origine italiana, il secondo italiano trasferitosi in Francia, ma anche riletture di brani di Edith Piaf.

 

In questo continuo viaggiare non mancheranno una serie di temi tratti dal folklore galiziano, canadese, scozzese, irlandese, e una composizione originale di Cristiano Lui a metà strada tra un lento valse-musette e certe ‘semplici’ costruzioni melodiche alla Erik Satie.

 

Sarà possibile assistere al concerto del duo Cristiano Lui e Stefano Ciotola con l’abbonamento sottoscritto per l’anno 2023-2024 oppure con l’acquisto del biglietto d’ingresso in vendita prima del concerto.

 

 

PROGRAMMA

 

Fantasia di canzoni di Èdith Piaf

Charles Dumont
Michel Vaucaire
Mon Dieu

Marguerite Monnot
Hymne a l’amour

Édith Piaf
L’accordeoniste
La vie en rose
La foulle
Le Bel Indifférent

Aldo Romano
Il Camino

Richard Galliano
Tango Pour Claude

Gerardo Matos Rodríguez
La Cumparsita

Tradizionale Argentino
Amargura

Astor Piazzolla
Tanti anni prima
Adios Nonino

My Lili set

Tradizionale Scozzese
My Lili

Cristiano Lui
Sandy Road
Dreaming of the Shetland
The House of Navil

Tradizionale Irlandese
The Mason Apron

Calums set

Tradizionale Irlandese
Calums

Tradizionale Pasesi Baschi
Aires de Pontevedra

Tradizionale Canadese
Deasy Bell
Le 24 June

Cristiano Lui
Accordions races

Tradizionale Ottomanno
Hicaz

Astor Piazzolla
Oblivion
Libertango

Articoli Correlati