“Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore” - Bertolt Brecht
HomeCelluloideCelluloide Reggio CalabriaIl FilMuzik Arts Festival arriva al giro di boa con tanto cinema,...

Il FilMuzik Arts Festival arriva al giro di boa con tanto cinema, intrattenimento e cultura

Proseguono senza sosta gli appuntamenti della 4ª edizione del FilMuzik Arts Festival, manifestazione dedicata al cinema musicale organizzata dall’associazione culturale Bird Production, finanziata dalla Calabria Film Commission attraverso l’Avviso pubblico per il sostegno alla realizzazione di festival e rassegne cinematografiche e audiovisive in Calabria 2022, che vanta una volta di più la direzione artistica di Alberto Gatto e dal titolo Pressure che, grazie al patrocinio del Comune di Gioiosa Ionica, vi attende nella sempreverde cornice del Giardino di Palazzo Amaduri anche giovedì 11 agosto quando, alle ore 21:30, tornerà l’appuntamento con il critico cinematografico Antonio Falcone per parlare de La musica nel cinema. Seguirà la proiezione dei videoclip Pervitin power di M. Korporal e Focu Meu di E. Niutta. Chiuderà la serata la proiezione del grande classico di Jim Sharman del 1973 The Rocky Horror Picture Show.

Venerdì 12 agosto, poi, a partire dalle ore 20:00, spazio alla Bonsai Esperienze, mostra d’arte bonsai a cura di Gei Bonsai En, cui sarà affiancata una mostra fotografica di Frank Armocida e una degustazione di Sushi e Vini a cura della Cantina Feudo Gagliardi. Chiuderà la serata, alle ore 22:00, la proiezione de Il caso Minamata di A. Levitas.

Sabato 13 agosto, dunque, si inizierà di nuovo all’ora dell’aperitivo quando, alle 18:30, si svolgerà la pratica di Hatha Flow Yoga a cura di Beatrice Garzaniti dal titolo Da cuore a cuore, durante la quale è prevista l’esecuzione di musica dal vivo di Mafalda Gara. Alle ore 22:00, invece, spazio alla proiezione di L’afide e la formica alla presenza del Regista Mario Vitale.

Domenica 14 agosto, infine, la manifestazione si sposterà nell’evocativa cornice del Teatro Romano di Marina di Gioiosa Ionica per ospitare la messa in scena di Antigone, tragedia di Sofocle di cui sarà rappresentata una riscrittura che avrà per protagonisti Maria Minasi e Americo Melchionda.

Un programma denso di incontri, cinema e cultura che rappresentano la chiusura ideale della prima parte del FilMuzik Arts Festival che, dopo la breve pausa di Ferragosto, è pronto a ripartire da martedì 16 agosto e fino alla fine del mese con tanti altri appuntamenti di grande qualità e prestigio, realizzati anche grazie alla preziosa collaborazione dei nostri partner.

Articoli Correlati