“Sopra il foglio bianco si preparano al balzo lettere che possono mettersi male, un assedio di frasiche non lasceranno scampo” - Wisława Szymborska
HomeCalabriaCosenzaUnical, pubblicato il bando per il diritto allo studio: borse più ricche...

Unical, pubblicato il bando per il diritto allo studio: borse più ricche e nessun rincaro sui ticket

L’Università della Calabria, attraverso la pubblicazione del nuovo bando (disponibile qui) per il diritto allo studio, conferma il suo impegno nel sostenere l’accesso agli studi universitari anche per le fasce sociali meno abbienti. Uno sforzo economico notevole da parte dell’Ateneo che negli anni ha consentito, grazie anche alla specifica connotazione residenziale dell’Unical, di far crescere fino al 33% dei suoi iscritti la platea di coloro i quali accedono ai benefici ed ai servizi del diritto allo studio.

Il “pacchetto” di aiuti previsto è piuttosto corposo e va dal posto alloggio che consente di vivere appieno la vita del campus universitario, alle borse di studio che forniscono un sostegno economico concreto per coprire le spese universitarie, al servizio mensa fruibile dalla generalità degli studenti che oggi viene offerto in spazi ampliati e rinnovati.

Inoltre, con il bando vengono messi a disposizione degli studenti contributi per favorire la mobilità internazionale, ovvero per affrontare periodi di studio o tirocinio all’estero favorendo così esperienze formative internazionali in Ue o nel mondo in una delle tante università con cui l’Unical ha stipulato convenzioni.

Borse di studio e principali novità. Aumento dell’importo delle borse di studio, che vedono crescere il valore della quota in denaro del 5,4% rispetto allo scorso anno, raggiungendo i 3.814,53 euro per gli studenti fuori sede (rispetto ai 3.619,08 euro dello scorso anno), 3.757,99 euro per i pendolari (da 3.565,45 euro), 3.251,79 euro per chi studia “in sede” (rispetto ai precedenti 3.085,19 euro).

L’erogazione della quota in denaro della borsa di studio allo studente del primo anno è subordinata al conseguimento del requisito di merito di almeno 20 CFU, da acquisire entro il 30 novembre 2025.

Ulteriori specifiche maggiorazioni degli importi delle borse di studio sono previste in favore delle studentesse iscritte ai corsi di studio in materie S.T.E.M. (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e per gli studenti con disabilità nella misura di € 200,00.

Rimangono inalterate, per gli studenti che non beneficiano della borsa, le tariffe a costo agevolato per la fruizione dei servizi, rimanendo quindi a carico dell’Ateneo la maggiorazione dei costi dovuti all’inflazione.

Platea dei beneficiari.  Può partecipare al concorso per l’assegnazione dei benefici e servizi lo studente che risulta iscritto presso l’Università della Calabria per il conseguimento, per la prima volta, di un titolo di: laurea; laurea magistrale a ciclo unico; laurea magistrale e dottorato di ricerca.

Per poter partecipare al concorso per l’assegnazione di borse e servizi, in coerenza con quanto previsto dal Ministero, sono previste queste soglie di reddito:

– ISEE Università € 26.500,00 (rispetto al tetto di € 26.306,25 dell’anno accademico precedente);

– ISPE € 57.500,00 (invece di € 57.187,53 dell’anno accademico precedente).

Premio di laurea. Viene confermato il premio di laurea che è un ulteriore vantaggio economico destinato allo studente che è risultato idoneo beneficiario della borsa di studio per l’a.a. 2023/2024 nell’ultimo anno di regolare corso, a condizione che consegua il titolo di laurea, laurea magistrale o laurea magistrale a ciclo unico entro il 31 ottobre 2024. Tale contributo integrativo veniva dato in passato solo ad una piccola percentuale degli aventi diritto, dal 2019, invece, anno di inizio del mandato del rettore Leone, viene attribuito alla totalità degli idonei.

Le scadenze. Entro il 31 luglio gli studenti del primo anno che hanno effettuato l’ammissione anticipata potranno già presentare la domanda di borsa di studio. Seguirà l’apertura della domanda per gli studenti degli anni successivi, con scadenza al 22 agosto 2024. Tutte le altre scadenze e tutte le info sono riportate nel bando e sul portale dei servizi online del Centro residenziale.

Articoli Correlati