“Ma è meglio poi, un giorno solo da ricordare che ricadere in una nuova realtà sempre identica” (Francesco Guccini, Scirocco -
HomeCalabriaCosenzaProtocollo d'intesa con Inps e Ordine Avvocati, le precisazioni del Tribunale di...

Protocollo d’intesa con Inps e Ordine Avvocati, le precisazioni del Tribunale di Castrovillari

Riceviamo da Massimo Lento* e pubblichiamo:

“In riferimento alla divulgazione di notizie relative all’astensione ad oltranza proclamata dai medici iscritti nell’albo dei ctu del Tribunale di Castrovillari a seguito del protocollo sottoscritto dal Tribunale di Castrovillari con l’Inps e con il Consiglio dell’ordine degli avvocati di Castrovillari, successivamente disdettato da quest’ultimo, al fine precipuo di garantire la corretta rappresentazione di fatti di interesse pubblico si comunica che: con provvedimento del 24.3.2023 della “Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali” l’astensione ad oltranza, a decorrere dal 6 febbraio 2023, proclamata dai consulenti tecnici iscritti all’albo del Tribunale di Castrovillari è stata ritenuta posta in essere in violazione delle disposizioni di cui alla legge 146/1990 “in termini di preavviso e predeterminazione della durata ed è pertanto da ritenere illegittima” con conseguente invito ai “Medici iscritti all’albo dei CTU afferente al Tribunale di Castrovillari a revocare immediatamente l’azione di sciopero così come proclamata nel corso dell’assemblea degli iscritti del 3 febbraio 2023 e a 2 porre in essere ogni utile iniziativa per il ripristino della corretta funzionalità del medesimo Tribunale”; Il protocollo tra istituzioni pubbliche, la cui stipula è stata favorita dal Ministero di Giustizia con nota del 16.2.2022, sottoscritto dopo approfondita interlocuzione dal Tribunale di Castrovillari dall’Inps e dal Consiglio dell’ordine degli avvocati di Castrovillari, prevede che (art.2) “le visite peritali saranno effettuate presso i gabinetti medici dell’Istituto dell’Agenzia Territoriale di Castrovillari ……. e della FP Filiale Provinciale di Corigliano-Rossano ……… fino a quando la ASP di Cosenza, che ha già dimostrato interesse a divenire parte del presente Protocollo non formalizzerà la messa a disposizione di gabinetti medici a Castrovillari e Rossano”; Il Consiglio dell’ordine degli avvocati di Castrovillari e l’ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri della provincia di Cosenza sono a conoscenza da tempo che in data 1-3 febbraio 2023, in epoca, quindi, antecedente alla proclamata astensione, l’Asp di Cosenza ha comunicato “la disponibilità della scrivente Azienda alla richiesta di adesione, nonché la disponibilità di idonei locali per lo svolgimento delle connesse attività i quali saranno individuati presso le strutture di medicina legale dei Distretti Esaro-Pollino in Castrovillari via Po e Distretto ionio sud-Comune di Corigliano Rossano- A.U. di Rossano”. Risulta, pertanto, privo di qualsiasi fondamento l’assunto, pur reiteratamente propalato, secondo cui il protocollo sia stato sottoscritto prevedendo lo svolgimento di attività peritali presso sedi Inps, avendo l’Asp di Cosenza, da quasi due mesi, confermato la sua piena disponibilità a fornire i propri locali. 3 Si rappresenta infine, per completezza di informazione, che l’Asp di Cosenza, con missiva risalente al 10.2.2023, ancora in attesa di riscontro, è stata richiesta di “indicare i giorni e le ore di apertura dei locali siti in Castrovillari e Rossano al fine di poter procedere alla compiuta stesura dell’atto” e che si è in attesa di conoscere, al riguardo, le determinazioni del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Castrovillari. Il Presidente del Tribunale di Castrovillari assicura che continuerà a vigilare attivamente per garantire il corretto accesso alla tutela giurisdizionale ed il pieno esercizio del diritto di difesa di tutte le parti presenti nei giudizi instaurati all’organo giudiziario”. 

*presidente del Tribunale di Castrovillari

Articoli Correlati