“Chiunque sia un uomo libero non può starsene a dormire” - Aristofane
HomeCalabriaCosenzaCaro energia, Papasso: "Ok Consiglio provinciale Cosenza a mio odg, chiesto al...

Caro energia, Papasso: “Ok Consiglio provinciale Cosenza a mio odg, chiesto al Governo di ristorare integralmente enti”

“Nel corso del Consiglio provinciale che si è tenuto stamattina a Cosenza, ho proposto un ordine del giorno con l’obiettivo di far arrivare al Governo centrale il forte grido sia della Provincia di Cosenza e sia degli Enti amministrati da noi consiglieri. Con l’odg odierno ho chiesto che i Comuni e la Provincia di Cosenza vengano ristorati completamente dei costi spesi a causa dei maggiori costi inerenti le spese di energia elettrica. Non un contributo ma un ristoro completo della cifra spesa.

Guidando il Comune di Cassano All’Ionio, quest’anno abbiamo registrato un aumento in bilancio di quasi un milione e mezzo di euro per spese derivanti dall’aumento dei costi di energia elettrica e gas. Un problema che, come ha denunciato più volte l’Anci, sta attanagliando tutti i Comuni italiani. Una situazione diventata insostenibile anche perché i nostri bilanci rischiano di andare in deficit e, quindi, le amministrazioni di avere i conti in profondo rosso con la conseguenza di una ricaduta negativa sui cittadini.

L’ordine del giorno è stato votato e approvato all’unanimità e nelle prossime ore sarà trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e ai Dicasteri di competenza sperando che a Roma si rendano conto che gli enti locali periferici sono alla canna del gas e non possono più andare avanti così perché devono comunque offrire servizi ai cittadini. Si rischia il blocco e il default dei Comuni e questa situazione non è più procrastinabile.

E’ quanto si legge in una nota di Gianni Papasso, sindaco di Cassano e consigliere provinciale socialista di Cosenza.

Articoli Correlati