“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeAgoràCGIL Calabria a sostegno della mobilitazione dell'edilizia

CGIL Calabria a sostegno della mobilitazione dell’edilizia

“l prossimo 1 Aprile, insieme a tutte le strutture confederali, la CGIL Calabria sarà presente a Napoli, una delle  cinque sedi scelte per la Mobilitazione Nazionale dell’Edilizia indetta dalle strutture nazionali di FILLEA CGIL e FENEAL UIL.

Una giornata di protesta per le inique scelte del governo rispetto a:

  • Bonus Edilizi:  si escludono tutti i redditi bassi, oltre agli incapienti dall’accesso agli incentivi per l’efficienza energetica, la messa in sicurezza degli edifici e l’abbattimento delle barriere architettoniche
  • Codice degli Appalti: si introduce e si favorisce la liberalizzazione del Sub-Appalto, abbassando   la qualità del lavoro, le tutele contrattuali e il mancato rispetto della sicurezza nei cantieri
  • Occupazione: tutte misure che mettono a rischio anche nella nostra Regione decine di migliaia di posti di lavoro del settore

 

Una giornata a difesa del lavoro e della buona occupazionea tutela dell’ambiente, della sicurezza delle case e delle strutture pubbliche (scuole, ospedali, ecc.) e, nel complesso, delle città rispetto all’innovazione energetica contro sprechi ed inquinamento, per la sicurezza antisismica e la sostenibilità ambientale.

Rivendichiamo scelte opportune sull’intero patrimonio immobiliare, a partire dall’adeguamento delle case popolari e degli interventi nelle periferie riguardanti, oltre le case, anche le aree verdi e i servizi di prossimità che vedono come destinatari persone e famiglie appartenenti alle fasce sociali più deboli.

Chiediamo garanzie per il mondo del lavoro edile e allo stesso tempo per le Imprese qualificate con l’impegno del  rispetto del  C.C.N.L. di settore, il divieto della  catena all’infinito  di subappalto e quindi la piena valorizzazione del lavoro di qualità, sicuro, regolare e legale azzerando il triste primato delle morti nei cantieri.

Per sostenere le suddette ragioni saremo presenti e invitiamo a partecipare alla Mobilitazione Nazionale”.

Lo comunica in una nota la Segreteria CGIL Calabria.

Articoli Correlati