“Ha più valore, un milione di volte, la vita di un solo essere umano che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra” - Ernesto “Che” Guevara
HomeCalabriaIl Consiglio regionale torna a riunirsi lunedì 28 novembre: i punti all'ordine...

Il Consiglio regionale torna a riunirsi lunedì 28 novembre: i punti all’ordine del giorno

“E’ un’ottima notizia l’annuncio del ministro Salvini circa lo stanziamento pluriennale di 3 miliardi previsto dalla manovra economica approvata dal Governo per ammodernare la SS 106. E’un importante segnale d’attenzione per un’infrastruttura fondamentale finora fortemente trascurata. Adesso, in vista del suo rilancio e messa in sicurezza, è necessario che ciascun soggetto interessato, a partire dall’Anas, agisca rapidamente”.

Lo dice il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, che ha convocato la prossima seduta del Consiglio regionale per lunedì 28 novembre alle ore 15.30.

Sulla questione infrastrutture, il Consiglio ha ascoltato, nella seduta di lunedì scorso, l’informativa del presidente Occhiuto a seguito degli incontri avuti a Roma con esponenti del Governo.

L’Assemblea regionale torna a riunirsi per discutere quattro punti all’ordine del giorno (salvo l’inserimento di provvedimenti frattanto approvati dalle Commissioni): la presa d’atto delle dimissioni del consigliere regionale del Pd Nicola Irto eletto al Senato; la proposta di legge “Disciplina della cremazione. Integrazioni alla legge regionale 29 novembre 2019, n.48 (Disposizioni in materia funeraria e di polizia mortuaria)”; la proposta di legge che istituisce l’Osservatorio regionale contro le discriminazioni nei luoghi di lavoro e la proposta di legge sul “Riordino del sistema dei controlli interni e l’istituzione dell’Organismo regionale per i controlli di legalità”.

Articoli Correlati